Come prendere la cittadinanza svizzera: requisiti e procedure

Alessandro Nuzzo

19/03/2022

Ottenere la cittadinanza svizzera non è più difficile rispetto alle altre nazioni europee. Ecco come fare.

Come prendere la cittadinanza svizzera: requisiti e procedure

La Svizzera è un territorio neutrale con dei regolamenti diversi rispetto a quelli dell’Unione europea. Ma prendere la cittadinanza svizzera non è poi così difficile e diverso. Esistono infatti vari modi per poterla acquisire: per discendenza, matrimonio o adozione.

Inoltre come vedremo nel corso dell’articolo la Svizzera non vieta la doppia cittadinanza. Ecco tutto ciò che c’è da sapere su come prendere la cittadinanza in Svizzera con requisiti, costi e come fare domanda.

Prendere la cittadinanza svizzera per ius sanguinis

Il primo modo per ottenere la cittadinanza svizzera e anche la più frequente è per diritto di sangue, ovvero con trasmissione della cittadinanza da genitore a figlio.

A differenza di stati ad alto tasso di immigrazione come Stati Uniti, i paesi sudamericani, il Canada o l’Australia, un bambino che nasce in Svizzera non diventa automaticamente cittadino svizzero. Lo diventerà soltanto se almeno uno dei due genitori ha nazionalità elvetica.

Prendere la cittadinanza svizzera per naturalizzazione

La seconda modalità è per naturalizzazione, ovvero a seguito di una decisione dell’autorità. Questa può avvenire o in modo ordinario o in modo agevolato.

Per naturalizzazione ordinaria c’è bisogno dei seguenti requisiti:

  • cittadini stranieri che hanno vissuto per almeno 10 anni in Svizzera (gli anni passati in Svizzera nella fascia di età dai 10 ai 20 contano il doppio della loro effettiva durata);
  • possesso del permesso di domicilio (C);
  • capacità di comunicare in una lingua nazionale;
  • non avere iscrizioni nel casellario giudiziario;
  • rispettare i valori della Costituzione;
  • contribuire alla vita economica del paese.

Per naturalizzazione agevolata invece oltre ai sopra descritti requisiti si dovrà essere:

  • sposati con cittadini svizzeri;
  • far parte della terza generazione di stranieri e nati in Svizzera.

Prendere la cittadinanza svizzera per adozione

Altra modalità prevista dalla legge è la cittadinanza per adozione. Questa avviene nel momento in cui termina il procedimento di adozione del minore purché a questo si conferisce lo stato di figlio naturale.

Se le condizioni di cui sopra non sono soddisfatte il minore non acquisisce la cittadinanza svizzera e non sarà neanche possibile procedere con la naturalizzazione agevolata.

Prendere la cittadinanza svizzera per reintegrazione

Le persone che hanno precedentemente perso la cittadinanza svizzera per perenzione, svincolo o perdita, possono riacquistare la cittadinanza tramite reintegrazione.

Possono richiederla chi ha già avuto la cittadinanza svizzera in passato.

Per essere reintegrato il cittadino deve:

  • essere ben integrato e domiciliato in Svizzera o avere vincoli stretti con il paese anche se domiciliato all’estero;
  • rispettare sicurezza e ordine pubblico;
  • rispettare la Costituzione.

La reintegrazione non è possibile invece se:

  • il rapporto di filiazione con il genitore svizzero è stato abrogato;
  • in caso di adozione da parte di un genitore straniero;
  • in caso di naturalizzazione annullata;
  • in caso di revoca della cittadinanza.

Come fare domanda per richiedere la cittadinanza svizzera

La domanda si può presentare presso il cantone o il comune di domicilio. Per sapere presso quale autorità ottenere il modulo, potete consultare il sito internet del cantone di domicilio.

Dopo aver inoltrato la domanda sarete contattati per un colloquio dove sarete informati sull’iter da seguire. La procedura ha una durata molto variabile a seconda del cantone.

Oltre alla verifica del possesso dei requisiti sarà necessario anche fornire la prova di conoscenze linguistiche sufficienti per comunicare in una lingua nazionale.

Queste prove potranno avvenire in modo scritto o orale, dipende dal cantone.

Anche i costi variano molto a seconda del comune o del cantone. In media i costi sono i seguenti:

  • dai 500 ai 1000 franchi se la domanda è fatta al comune;
  • fino a 2000 franchi se fatta al cantone ;

Ovviamente a questi costi vanno aggiunti quelli necessari alla presentazione dei documenti come certificato di domicilio, estratto del casellario giudiziale, estratto del registro delle esecuzioni.

Come prendere doppia cittadinanza svizzera e italiana

In Svizzera dal 1° gennaio 1992 la doppia cittadinanza è permessa senza restrizioni. Questo significa che chi diventa cittadino svizzero non deve rinunciare più alla sua precedente cittadinanza.

Un cittadino italiano quindi se presenta i requisiti può prendere la cittadinanza svizzera e avere la doppia cittadinanza visto che anche in Italia è concessa averla. Ma non per tutti gli stati è così.

È possibile infatti che il diritto dello Stato di origine preveda la perdita automatica della cittadinanza in caso di acquisto della cittadinanza di un altro Stato.

Argomenti

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo