Quanto guadagna Bugo, il cantante che ha litigato con Morgan a Sanermo 2020?

La lite tra Bugo e Morgan è stato uno degli eventi del Festival di Sanremo 2020 che più hanno fatto discutere: ecco la biografia del cantautore e uno sguardo ai suoi incassi.

Quanto guadagna Bugo, il cantante che ha litigato con Morgan a Sanermo 2020?

Non si smorzano gli echi della clamorosa lite tra Bugo e Morgan avvenuta sul palco dell’Ariston, con la vicenda che ancora sta facendo discutere con l’immancabile rimpallo di accuse tra i due.

Peccato che il grande pubblico abbia scoperto il cantautore piemontese in questo modo. Il mondo della musica spesso è pieno di storie particolari ma quella di Bugo, che era in gara al Festival di Sanremo 2020 in tandem con Morgan, per la sua particolarità può essere definita unica.

Il cantautore infatti ha infatti iniziato a suonare la chitarra durante il servizio militare, fatto insolito questo visto che durante il periodo della naja, all’epoca ancora obbligatoria, solitamente si imbracciano fucili e non strumenti musicali.

Leggi anche La classifica finale di Sanremo 2020

Da allora Bugo quella chitarra non l’ha abbandonata più, tanto che al momento può contare sulla pubblicazione di nove album di studio e sull’essersi ritagliato l’etichetta di cantautore tra i più originali del panorama “alternativo” nostrano.

Adesso nel pieno della sua maturità artistica è arrivata la partecipazione al Festival di Sanremo, dove a causa della lite con Morgan, è diventato famoso più per l’aver abbandonato il palco durante l’esibizione che per la canzone.

La biografia di Bugo

Nato a Rho il 2 agosto del 1973, Cristian Bugatti in arte Bugo è però cresciuto in provincia di Novara dove ha compiuto tutti gli studi iniziando ad avvicinarsi al mondo della musica durante il periodo del liceo.

Come detto la scintilla però scoppia nel 1992 durante il periodo del servizio militare, con Bugo che tolti divisa e scarponi quando torna al suo paese decide di formare i Quaxo, un gruppo che andrà avanti per due anni.

Finita l’esperienza con i Quaxo l’artista però non molla la musica, continuando a scrivere propri pezzi fino al debutto da solista nel 2000 quando esce il suo primo album La Prima Gratta, segnato da sonorità folk.

Con il tempo però Bugo rimanendo sempre nell’ambito cantautoriale abbraccerà anche sonorità più rock ed elettroniche, fino al successo del 2015 grazie al singolo “Me la godo” con tanto poi di partecipazione al Concerto del Primo Maggio.

Nel mezzo però ci sono anche l’esperienza come artista visivo (con tanto di una mostra personale a Roma), la partecipazione in due film (tra cui Missione di Pace di Francesco Lagi) e quattro anni trascorsi in India (dal 2010 al 2014) dove si è sposato con la sua compagna Elisabetta con la coppia che ha un figlio.

Nella sua carriera ormai ventennale Bugo è riuscito a ottenere una buona fama nel panorama underground della musica italiana, con l’avventura del Festival di Sanremo che adesso rappresentava l’opportunità di misurarsi con un pubblico molto più mainstream.

La notorietà per lui è arrivata però nella maniera forse meno gradita, visto che del cantautore ne stanno parlando tutti i media a causa però del litigio con Morgan con relativo abbandono del palco da parte di Bugo.

I guadagni

Figlio di un commerciante di metalli e di una casalinga, prima di dedicarsi a tempo pieno alla musica Bugo ha lavorato diverso tempo come operaio in una fonderia con lo scopo di riuscire a mettersi da parte un po’ di soldi.

Il primo contratto importante il cantautore lo firma nel 2002 con la Universal, per passare poi nel 2015 con la Carosello Records dopo un periodo di distacco dalla musica coinciso con la sua permanenza in India insieme alla compagna che di lavoro è una diplomatica.

Oltre a tanti concerti in tutta Italia, dal 2015 realizzati sotto la regia dell’agenzia Live Nation, soprattutto negli ultimi anni Bugo ha fatto registrare ottimi risultati per quanto riguardo il numero degli album venduti con il suo Nessuna scala da salire, ottava fatica in studio dell’artista, che al momento della sua uscita è stato capace di conquistare il primo posto nella classifica italiana.

Adesso per la sua partecipazione al Festival di Sanremo in tandem con Morgan, dovrebbe ricevere un rimborso spese pari a quasi 50.000 euro mentre, a prescindere dalla squalifica, non erano comunque previsti premi in denaro nella kermesse dell’Ariston.

Iscriviti alla newsletter Altre Rubriche per ricevere le news su Sanremo

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.