Carpooling Roma: cos’è, come funziona e quanto costa il nuovo servizio di Moovit

Chiara Ridolfi

26/09/2016

06/02/2018 - 12:11

condividi

Il Carpooling è la nuova frontiera per muoversi nella città senza però spendere soldi per un taxi. Il nuovo servizio arriva adesso anche a Roma, vediamo come funziona e quanto costa.

Il Carpooling è una modalità che permette alle persone di spostarsi in gruppo condividendo un’auto privata. In questo modo si riesce a risparmiare sul trasporto e ad evitare gli inconvenienti dei mezzi pubblici. Adesso il carpooling arriva anche a Roma e potrebbe diventare la nuova modalità per muoversi nella Capitale.
L’iniziativa di Moovit è stata presentata e metterà in contatto automobilisti e passeggeri per ottenere e dare passaggi.

Il servizio è stato attivato in tutta la regione Lazio e dopo i risultati ottenuti nelle altre città dove è stato testato ci si attende un ottimo riscontro anche a Roma. La situazione disastrosa del trasporto romano potrebbe infatti essere un punto a favore di questo nuovo metodo di spostamento.
Il carpooling a Roma potrebbe quindi essere un modo per migliorare la situazione del trasporto e provare a dare una scelta differente ai milioni di cittadini della Capitale.

Cos’è il carpooling? Come funziona questa nuova modalità di trasporto? Quanto costa un viaggio con l’auto condivisa? Conosciamo meglio questa modalità di spostamento e vediamo in che modo potrà incidere, in maniera positiva, sulla mobilità della Capitale.

Carpooling Roma: cos’è e come funziona?

Il carpooling, come abbiamo accennato in precedenza, è un metodo di spostamento che prevede la condivisione dell’auto tra gruppi di estranei. Chi vuole può mettere a disposizione la sua vettura registrandosi alla nuova app Movit Carpooling.
I conducenti che vorranno potranno quindi inserire il percorso e indicare il numero di passeggeri che possono portare.

Per i passeggeri invece l’app di riferimento rimarrà quella classica di Moovit, che nel Lazio e su Roma conta già 1 milione e 200 mila iscritti. Adesso però gli utenti dell’app Moovit avranno indicato anche il percorso di Carpooling, oltre ai consueti mezzi pubblici per il trasporto.
In questo modo si segnalerà un mezzo di spostamento alternativo, che propone ai cittadini di condividere il viaggio con un guidatore che effettua il loro stesso percorso.

Sia il guidatore che il passeggero dovranno accettare sull’app il passaggio e il percorso studiato. Tutti possono proporsi come guidatori e condividere l’esperienza di viaggio con altre persone che fanno il loro stesso traggito.
Il servizio di carpooling ha però dei limiti, che non possono essere superati. Il conducente può offrire un massimo di 2 passaggi al giorno a non più di 3 persone.

Un limite che è stato imposto da Moovit per evitare che alcuni conducenti se ne approfittino e utilizzino l’app come modalità per guadagnare illegalmente. Difatti i servizio non deve andare a intralciare il lavoro dei tassisti e ad ostacolare il normale lavoro di questa categoria.

Carpooling Roma: quanto costa un passaggio?

Il costo del viaggio ovviamente varia in base al chilometraggio e alla distanza percorsa. Il prezzo è più o meno lo stesso che si spenderebbe per acquistare i biglietti dei mezzi per effettuare la stessa distanza, ma la comodità è di gran lunga maggiore.
Con lo stesso prezzo infatti si potrà viaggiare in auto e non dover aspettare alla fermata dell’autobus o alla stazione per tanto tempo.

Per i primi due passaggi Moovit non applicherà dei costi aggiuntivi e per la fase iniziale del servizio non applicherà costi di commissione ai guidatori. L’app però non è a scopo di lucro e di conseguenza non si potranno effettuare più di due passaggi ad un massimo di 3 persone.
Il carpooling a Roma potrebbe quindi diventare in poco tempo il nuovo modo di muoversi nella Capitale e nel Lazio.

L’app di Moovit per il carpooling è ancora in sperimentazione e il progetto pilota ha dato buoni risultati già ad Israele.
Il country manager di Moovit, Samuel Sed Piazza, si dice entusiasta dell’iniziativa che hanno iniziato nella Capitale e afferma:

Il successo di questo rivoluzionario servizio cambierà la vita a tutti gli utenti del trasporto locale, che ogni giorno cercano la soluzione più comoda e conveniente per muoversi a Roma e in tutto il Lazio: poter scegliere in una sola app tra più soluzioni di mobilità restituisce agli utenti la libertà di scegliere come spostarsi da A a B. Il servizio sarà rivoluzionario anche per i milioni di automobilisti che quotidianamente si muovono su tutta l’area di Roma e del Lazio per motivi di lavoro e studio: condividendo i posti liberi dell’auto faranno un viaggio più piacevole e risparmieranno sulle spese di viaggio in modo smart.

Grazie al carpooling in sostanza Roma potrebbe in parte risolvere i costanti problemi di mobilità e avere un servizio innovativo e unico nel suo genere.

Argomenti

# Roma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it