Quand’è Carnevale e perché cambia data ogni anno

Fiammetta Rubini

10 Febbraio 2021 - 11:27

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Quest’anno la settimana di Carnevale va dall’11 al 16 febbraio, ma vi siete mai chiesti perché cambia data ogni anno? Ecco spiegato il vero motivo.

Quand'è Carnevale e perché cambia data ogni anno

Quando è Carnevale nel 2021? Con l’avvicinarsi della festa, torna la consueta domanda: visto che la data di Carnevale cambia ogni anno (e il motivo, come vedremo tra poco, ha a che fare con la Pasqua a cui il periodo di Carnevale è legato), per sapere quando si festeggia Carnevale ci dobbiamo sempre rivolgere a Google. Vediamo allora una volta per tutte come si calcola la data di inizio del Carnevale scoprendo perché è diversa ogni anno.

Quando è Carnevale 2021

Il Carnevale non cade in un giorno preciso, ma è un periodo di festeggiamenti che durano all’incirca una settimana. È per questo che si fa sempre confusione su date e vacanze.

Quest’anno Carnevale inizia l’11 febbraio (giovedì grasso) e finisce il 16 febbraio (martedì grasso). I festeggiamenti tradizionali del Carnevale, con sfilate, carri ed eventi in maschera, si concentrano infatti nei giorni di giovedì grasso, domenica, lunedì e martedì grasso.

Ecco, in sintesi, quando è Carnevale 2021:

  • Giovedì grasso - 11 febbraio
  • Domenica di Carnevale - 14 febbraio
  • Martedì grasso: 16 febbraio
  • Mercoledì delle Ceneri - 17 febbraio

Per il calendario della Chiesa cattolica, però, il periodo di Carnevale è iniziato il 31 gennaio, data della Domenica di Settuagesima, celebrata circa 70 giorni prima della Domenica di Pasqua e che segna l’inizio del cosiddetto Tempo di Settuagesima (o Tempo di Carnevale). Si tratta del periodo di preparazione alla Quaresima, in cui si inizia l’astinenza dalle carni nei giorni feriali (Carnevale deriva da latino carnem levare, ossia “eliminare la carne”).

Perché Carnevale cambia data ogni anno

Se il Carnevale è una festa mobile, ossia non ha una data fissa ogni anno, è perché è legato alla Pasqua che a sua volta cambia sempre data.

Carnevale viene sempre sei settimane prima della Pasqua, che quest’anno cade il 4 aprile, ed è per questo che le celebrazioni carnevalesche si tengono a metà febbraio 2021.

Come si calcola la data del Carnevale

Per sapere quand’è Carnevale bisogna calcolare la data della Pasqua. Ecco come fare.

Come sappiamo Pasqua cade sempre di domenica, in un periodo compreso tra il 22 marzo e il 25 aprile. Per il calcolo del giorno vengono presi in considerazione due elementi: l’equinozio di primavera e la prima luna piena dopo l’equinozio.

Il giorno dell’equinozio di primavera 2021 è il 20 marzo alle 9.37, e il primo giorno di luna piena è domenica 28 marzo. Pasqua viene fatta cadere la prima domenica successiva al primo plenilunio dopo l’equinozio, quindi per questo motivo si celebrerà il 4 aprile.

Per calcolare la data del Carnevale bisogna andare indietro di circa quaranta giorni.

Carnevale è festivo o lavorativo?

Chiarito quand’è Carnevale 2021 e perché la data cambia ogni anno, rispondiamo ora a un’altra domanda che spesso molte persone si pongono: giovedì grasso e martedì grasso sono giorni festivi o lavorativi?

Il dubbio deriva dal fatto che molte scuole in Italia danno le vacanze di Carnevale e sono chiuse il martedì grasso. In linea generale, però, né giovedì né martedì grasso sono giorni festivi, cioè rossi sul calendario, ragion per cui gli uffici sono aperti e si va normalmente al lavoro.

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Money Stories