Azioni FCA in forte calo: pesano dati immatricolazioni negli USA, ritorno a €6,2?

Livio Spadaro

2 Novembre 2016 - 15:40

condividi

Azioni FCA sempre più lontane dai massimi del 28 ottobre. Oggi il titolo della società automobilistica è tra i peggiori del Ftse Mib, pesano dati su immatricolazioni negli USA.

Azioni FCA in forte calo: pesano dati immatricolazioni negli USA, ritorno a €6,2?

Brutto stop per le azioni FCA che oggi sono tra le peggiori del Ftse Mib con un calo, al momento, del -4,32%. Il titolo azionario della società automobilistica si allontana così dai massimi del 28 ottobre, raggiunti dopo la pubblicazione dei conti trimestrali che si sono rivelati al di sopra delle attese.

A spingere in territorio negativo il titolo FCA sono in parte le prese di profitto, l’andamento negativo di Wall Street ed i dati di ottobre delle immatricolazioni negli Stati Uniti. Come sottolineano Icbpi ed Equita Sim, infatti, le nuove immatricolazioni sul mercato americano sono risultate al di sotto della media del mercato.

Azioni FCA in netto calo: pesano dati immatricolazioni USA

Azioni FCA in difficoltà quest’oggi sulla Borsa Italiana. Il titolo della casa automobilistica torinese risulta, al momento, in calo del -4,32% pari ad un prezzo di €6,315. La quotazione si allontana così dai massimi del 28 ottobre in area €6,8, raggiunti dopo la pubblicazione dei dati trimestrali che sono risultati al di sopra delle attese del mercato.

A spingere in ribasso il titolo di FiatChrysler sono diversi fattori. In primo luogo, pesano le prese di profitto dopo il rally dei giorni scorsi. Pesa anche l’andamento al ribasso di Wall Street, su cui pesano i continui colpi di scena nella campagna elettorale che sta gettando nell’incertezza i mercati.

Infine, pesa particolarmente la notizia di oggi riguardante le vendite negli Stati Uniti. Ad ottobre le immatricolazioni negli Stati Uniti, che pesano per un 59% sui volumi del gruppo FCA, sono scese del 10% su base annua.

Azioni FCA: Equita delusa da dati USA, Icbpi resta positiva

Equita fa notare che questo calo è maggiore di quello registrato dal mercato automobilistico (6% a/a), penalizzato anche da 1 giorno lavorativo in meno. Anche contando la parità dei giorni lavorativi, il trend di ottobre, osservano gli esperti di Equita, è inferiore a quello ipotizzato nel corso dell’anno dal management sia alle loro stesse stime.

Anche Icbpi fa notare come il dato delle immatricolazioni negli USA di ottobre sia negativo. Tuttavia, gli esperti sottolineano che il dato in linea di massima doveva essere già noto al management, il quale ha alzato la guidance 2016 nell’ultima conference call.

Questo, secondo gli esperti, potrebbe significare che i vertici di FiatChrysler reputano l’andamento negativo delle immatricolazioni USA ad ottobre un caso isolato ed è per questo che Icbpi rimane positiva sull’andamento delle azioni FCA.

Azioni FCA: analisi tecnica di breve periodo

Dall’analisi grafica delle azioni FCA emerge un quadro positivo nel breve-medio termine ma ancora negativo nel lungo. Le medie mobili semplici di breve-medio periodo restano incrociate a rialzo, lasciando così un segnale positivo per le prossime sedute.

Il titolo della società automobilistica ha aperto la seduta in gap down, dirigendosi velocemente verso la media mobile di lungo periodo a quota €6,2, vicino anche ad un gap up da chiudere. Gli indicatori tecnici stanno scaricando la lunga fase di ipercomprato, con il RSI che è uscito da questa zona ed il MACD che ancora non dà particolari segnali di inversione.

Il target principale resta la media mobile di lungo nell’area menzionata in precedenza. La tenuta di tale supporto è vitale per evitare una discesa fino al secondo obiettivo visto intorno all’area di €6, vicino alla zona della media mobile di breve termine.

Nel caso di tenuta del supporto offerto dalla media di lungo, potremmo ipotizzare un rimbalzo fino alla chiusura del gap aperto oggi (€6,59), in caso opposto il target è la zona di €6.

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.