Apple rivoluziona le cuffie, presentato modello con connettore Lightning

La Apple ha presentato il nuovo sistema di connettività per cuffie, il tipo di collegamento potrebbe apportare grosse novità nel futuro dell’ascolto di musica.

Continuano ad arrivare novità dall’evento internazionale WWDC. Rivoluzioni come al solito provengono dalla casa Apple. Gli sviluppatori hanno infatti annunciato e svelato un nuovo sistema di connettività per cuffie, rispetto a quelle classiche con il jack da 3,5 millimetri, dunque non più il cavo decennale bensì un collegamento con la porta Lightning.

La decisione annunciata dall’azienda che produce Iphone e Ipad, nonché Ipod pare non essere causale, nei mesi scorsi infatti è stata proprio la Apple a finalizzare una delle acquisizioni più famose della storia di questo settore, nonché una delle transizioni più costose della sua azienda: l’acquisto della Beats Elettronics, la nota casa di produzione che unisce cuffie trendy a qualità di suono impeccabile.

Svecchiare il tipo di collegamento delle cuffie è decisamente ambizioso e si colloca in quelle rivoluzioni di cui Apple si è sempre fatta pioniera. Eliminare del tutto il noto cavo da 3,5 millimetri ha anche ragioni legate alla funzionalità e all’utilizzo delle cuffie stesse. La connettività Lightning, di cui Apple è produttrice e tramite cui fa associare la maggior parte degli strumenti terzi ai suoi dispositivi, garantisce maggiore velocità e più alte garanzie di funzionalità. Spostare anche l’utilizzo di strumenti per l’ascolto, come le cuffie, dovrebbe sancire e rendere più efficiente l’ascolto della musica. Una decisione non esclusivamente collegata alla qualità del suono ma anche allo sviluppo di controlli aggiuntivi.

Tra gli obiettivi che si potrebbero raggiungere con una rivoluzione in questa direzione ci sarebbero: maggiori canali audio, in grado di occupare una ampiezza di banda maggiore per nuovi scopi digitali (un esempio più diretto potrebbe essere un player iTunes Radio, da integrare nelle cuffie), altri possibili sviluppi potrebbero essere supporti di registrazione, dispositivi per la rimozione del rumore ambientale, app specifiche per i diffusori.

Insomma ancora una volta Apple sale in solitaria nella scalata alla rivoluzione. Questa volta lo fa in contemporanea all’acquisizione della Beats. La decisione di rilasciare un nuovo connettore per cuffie non ha ancora precise proiezioni, non si capisce se Apple avrà intenzione di eliminare completamente il tradizionale cavo per le cuffie, di sicuro la casa del melafonino nel corso degli anni ha sempre incentivato e sollecitato produttori terzi alla realizzazione di accessori creativi. Infine la produzione di cuffie potrebbe venire proprio da Beats andando a incrementare le entrate per l’azienda.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia

Argomenti:

Apple Inc.

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.