Indicatori di Volume

Cosa sono gli indicatori di volume e come sfruttarli al meglio nell’analisi tecnica? Ecco come leggere i segnali di un indicatore di volume e come interpretarlo.

La maggior parte degli indicatori di volume si basano su una media o su un livellamento del volume alla base dell’oggetto di analisi tecnica, in modo simile agli indicatori di trend.

Il volume rappresenta l’ammontare dell’attività di trading che si verifica durante un dato intervallo, indipendentemente dal prezzo.

Quando i livelli di volume monitorati da un indicatore di volume si muovono sopra la loro media, questo può indicare un rafforzamento di un trend o una conferma della direzione. I trend più forti si verificano spesso in contemporanea all’aumento di volume; infatti, è l’aumento del volume stesso che può portare ad ampi movimenti di prezzo.

Gli indicatori di volume più utilizzati includono l’OBV (On Balance Volume), il Money Flow Index e il Money Flow Chaikin.

Ultime notizie

Maurizia Esposito -

Indicatore OBV: l’efficacia del trading basato sui volumi

Indicatore OBV: l'efficacia del trading basato sui volumi

Commenta

Condividi

Lorenzo Monti -

Indicatore VPT, Volume Price Trend

Indicatore VPT, Volume Price Trend

Commenta

Condividi

Livio Spadaro -

Indicatore EMV, Ease of Movement

Indicatore EMV, Ease of Movement

Commenta

Condividi

Lorenzo Monti -

Indicatore NVI, Negative Volume Index

Indicatore NVI, Negative Volume Index

Commenta

Condividi