Svalutazione

La svalutazione, nel linguaggio economico, indica la perdita di potere di acquisto di una moneta sulle altre. Con il termine si può indicare anche la perdita di valore di un bene o merce.

In passato, quando le monete valevano il materiale di cui erano forgiate, la svalutazione indicava una diminuzione del peso della moneta. Il valore rimaneva lo stesso nominalmente, ma il materiale utilizzato era di meno.
Quando la moneta era di cattiva fattura gli operatori la rifiutavano e la sua circolazione diventava difficoltosa.

Ai giorni nostri la svalutazione di una moneta dipende dall’offerta e dalla domanda. Oggi la tipica azione di svalutazione di una moneta è quando una banca centrale mette in circolo più moneta.

Svalutazione, ultimi articoli su Money.it

Per Draghi l’euro ci ha salvati

Pubblicato il 15 dicembre 2018 alle 21:11

Il presidente della Bce, Draghi, si è espresso sulla politica monetaria europea durante l’inaugurazione dell’anno accademico 2018/2019 al Sant’Anna di Pisa.

|