Shutdown USA

Con shutdown si intende un periodo di transizione nel quale il Governo federale degli Stati Uniti è costretto a interrompere l’erogazione di servizi a causa della mancata approvazione di un piano spesa.

I servizi che vengono interrotti sono quelli considerati «non indispensabili» e durante lo shutdown un gran numero di impiegati federali viene costretto a rimanere a casa per un periodo di ferie forzate e non retribuite.

Dal 1997 ad oggi il governo federale USA ha chiuso i battenti altre 17 volte e, nel 2013, la situazione rischia di ripetersi a causa dello stallo politico cui sono giunti i Democratici ed i Repubblicani.

Shutdown USA, ultimi articoli su Money.it

Mercati: i quattro temi caldi della prossima settimana

Shutdown negli Stati Uniti, il piano B sulla Brexit, il meeting della Banca Centrale Europea e la diffusione del dato relativo la crescita economica cinese: questi i temi caldi della settimana che inizierà il prossimo 21 gennaio.

Shutdown Usa: a quanto ammonta il debito pubblico americano e chi lo detiene?

Al 30 settembre 2018 il debito pubblico degli Usa ammontava a 17.417,8 miliardi di dollari. Il prossimo anno la prima economia dovrà rimborsare 3.761,679 miliardi a titolo di capitale e 291.920 milioni a titolo di interessi ai propri creditori. Fra questi, oltre alla Fed, figurano Cina, Giappone e Brasile