Premio Nobel per l’Economia

Il Premio della Banca di Svezia per le scienze economiche in memoria di Alfred Nobel comunemente, ma erroneamente chiamato Premio Nobel per l’economia, viene assegnato dal 1969, in seguito all’istituzione da parte della Banca Centrale Svedese di uno speciale fondo di dotazione per il conferimento del premio.
Questo premio non era previsto dal testamento di Alfred Nobel, ma viene gestito dalla Fondazione Nobel e consegnato assieme agli altri premi. Il processo di nomina inizia circa un anno prima della consegna del premio, con l’invito da parte dell’Accademia reale delle Scienze svedese ad individui e organizzazioni qualificate di suggerire candidati meritevoli. Una commissione di 5-8 studiosi invita esperti, sia svedesi che stranieri, a stilare uno studio sui candidati ritenuti più meritevoli. La commissione poi stila un rapporto all’Accademia reale delle Scienze che decide con voto inappellabile agli inizi di ottobre di ogni anno.
Da notare che l’economista svedese Gunnar Myrdal, e l’ex ministro delle finanze svedese Kjell-Olof Feldt, si sono pronunciati a favore dell’abolizione del premio.

Premio Nobel per l’Economia, ultimi articoli su Money.it