Opzione donna

Opzione donna è il regime sperimentale che consente alle donne che rispettano i requisiti fissati dalla legge di andare in pensione anticipata.
Possono accedere a Opzione donna le lavoratrici che entro il 31 dicembre 2015 hanno compiuto i 57 anni e 3 mesi di età (58 anni e 3 mesi nel caso di lavoratrici autonome) e hanno versato almeno 35 anni di contributi.
Le lavoratrici che optano per Opzione donna accettano di subire un taglio dell’assegno pensionistico del 25/30% in quanto lo stesso verrà calcolato secondo il metodo contributivo.

Opzione donna, ultimi articoli su Money.it

Pensioni: quali agevolazioni per le donne?

Antonio Cosenza

23 Settembre 2019 - 16:29

Pensioni: quali agevolazioni per le donne?

Pensioni: il Governo sta pensando di introdurre un bonus contributivo per le donne, così da rendere più agevole la strada che porta alla pensione. Ma già oggi esistono delle agevolazioni per le lavoratrici, vediamo quali sono.

Opzione Donna, un rinnovo senza risposte

Sara Nicosia

10 Settembre 2019 - 11:22

Opzione Donna, un rinnovo senza risposte

Il rinnovo di Opzione Donna rientra nei programmi del governo Pd-M5S, ma i dubbi sono ancora tanti in tema di durata requisiti. Facciamo il punto.

Pensioni: cosa aspettarsi per il 2020

Antonio Cosenza

7 Settembre 2019 - 08:39

Pensioni: cosa aspettarsi per il 2020

Riforma delle pensioni: nel 2020 proroga di Opzione Donna e dell’Ape Sociale. Almeno per il prossimo anno non dovrebbero esserci novità e cambiamenti per Quota 100.

Pensioni, le novità con il governo Conte bis

Sara Nicosia

5 Settembre 2019 - 10:45

Pensioni, le novità con il governo Conte bis

Pensioni, grandi novità dal nuovo esecutivo giallorosso che punta a rifinanziare Opzione Donna e introdurre una pensione di garanzia per i giovani che vanno incontro a un futuro pensionistico allarmante.