Decreto milleproroghe

Il Decreto Milleproroghe, introdotto per la prima volta nel 2005 dall’Esecutivo guidato da Romano Prodi, è un intervento legislativo proposto dal Governo e approvato dal Parlamento entro la fine di ogni hanno e nello specifico entro il mese di dicembre.

La ratio del Decreto Milleproroghe è quella di prolungare l’efficacia di leggi o di ritardare l’entrata in vigore di nuove disposizioni normative. Nella maggior parte dei casi si tratta di proroghe decise a fronte di mancanza di fondi o di ritardi del Governo e del Parlamento.

Il Milleproroghe emanato a dicembre 2016 è stato un caso particolare: sono state inserite molte delle disposizioni e delle richieste di emendamenti alla Legge di Bilancio 2017 che, vista la necessità di approvarla in tempi celeri a seguito della crisi del Governo Renzi, non era stato possibile discutere e approvare in via ordinaria.

Per conoscere le novità contenute nel decreto emanato per il 2017 ti consigliamo di leggere -> Milleproroghe 2017 è legge: lavoro, fisco, pensioni. Ecco le novità

Decreto milleproroghe, ultimi articoli su Money.it

Bonus prima casa, scadenze fiscali dal 2022: novità col decreto Milleproroghe

Rosaria Imparato

24 Febbraio 2021 - 11:35

Bonus prima casa, scadenze fiscali dal 2022: novità col decreto Milleproroghe

Bonus prima casa, il decreto Milleproroghe fa slittare le scadenze fiscali relative all’agevolazione fino al 31 dicembre 2021. Tutti gli adempimenti vengono messi in stand-by e riprenderanno dal 1° gennaio 2022: vediamo cosa cambia con questa novità tramite esempi concreti.

Abilitazioni professionali: semplificato esame di Stato anche nel 2021

Teresa Maddonni

4 Gennaio 2021 - 17:05

Abilitazioni professionali: semplificato esame di Stato anche nel 2021

Per le abilitazioni professionali e relative iscrizioni all’albo di riferimento l’esame di Stato viene semplificato anche nel 2021 come da decreto n.22/2020 e a prevederlo è il decreto Milleproroghe da qualche giorno in Gazzetta Ufficiale.