Polestar 2 2024: trazione posteriore e maggiore autonomia

Marco Lasala

25 Gennaio 2023 - 11:09

condividi

Nuovi motori elettrici e trazione posteriore per le Single Motor: la rinnovata Polster 2 ha un’autonomia fino a 625 km (ciclo WLTP).

Polestar 2 è stata sottoposta a importanti aggiornamenti che la rendono più potente ed efficiente. La berlina elettrica svedese in occasione del lancio del model year 2024, sfoggia un nuovo design e contenuti inediti, in gamma sono presenti nuovi motori e batterie più potenti.

Commercializzata nel 2019, la quattro porte scandinava è disponibile in 27 paese, una full electric prodotta in oltre 100.000 unità, la Polestar 2 è stata prima auto al mondo ad avere integrato un sistema d’infotainment fornito da Android Automotive OS con Google integrato.

Polestar Polestar Polestar 2

SmartZone, motori e trazione posteriore

Un veicolo high-tech che in questa sua ultima evoluzione viene dotato della SmartZone, area che ospita i più importanti elementi di sicurezza tra cui la telecamera anteriore e il radar a medio raggio.

Il model year 2024 è disponibile anche nella variante single-motor a trazione posteriore, dotata di un motore da 220 kW e 490 Nm di coppia massima (170 kW e 330 Nm sulla generazione precedente). Nello 0 - 100 km/h impiega 6.2 secondi, riducendo così il tempo di 1.2 secondi.

La versione dual motor si avvale di una nuova unità posteriore, la potenza complessiva è di 310 kW per una coppia di 740 Nm (300 kW e 660 Nm in passato), nello 0 - 100 km/h impiega 4.5 secondi. A richiesta è disponibile il Performance Pack, in questo caso la potenza sale a 350 kW.

Joakim Rydholm, responsabile dello sviluppo del telaio di Polestar: “Il passaggio dalla trazione anteriore a quella posteriore nelle varianti Single motor e la ricalibrazione del rapporto di coppia nella variante dual-motor, per una maggiore sensazione di trazione posteriore, elevano l’esperienza di guida della Polestar 2 a un livello completamente nuovo. La Polestar 2 aggiornata è un’auto ancora più divertente e agile, mantenendo la sua compattezza e il completo senso di controllo, diventando allo stesso tempo più matura con un maggiore comfort”.

Polestar Polestar Polestar 2

Maggiore autonomia e ricarica più veloce

Le batterie hanno beneficiato di una serie di aggiornamenti, la versione Long Range supporta ricariche fino a 205 kW, mentre la Standard-Range fino a 135 kW (DC). Cresce anche l’autonomia, la Polestar 2 Longe Range Dual Motor è in grado di percorrere fino a 592 km nel ciclo WLTP con una sola ricarica di energia (+105 km rispetto alla precedente versione), mentre la Standard range Single motor ha un’autonomia di 518 km (+40 km).

Maggiore efficienza anche per la Long Range Single Motor, la sua autonomia è di ben 635 km, per un incremento di 84 km rispetto al passato.

La Polestar 2 è in vendita a un prezzo che parte da 55.800 euro per la Standard range Single motor.

La berlina elettrica sarà ordinabile dal 28 febbraio 2023, prime consegne previste per il terzo trimestre del 2023.

Argomenti

Nessun commento

Iscriviti a Money.it