Paolo Savona positivo al coronavirus

Asintomatico, è già in isolamento. Tutti i membri Consob sottoposti a tampone

Paolo Savona positivo al coronavirus

Paolo Savona è risultato positivo al coronavirus. La notizia è di pochi minuti fa, e segue una diagnosi ricevuta con tutta probabilità nel pomeriggio dal numero uno della Commissione per le Società e la Borsa.

Asintomatico, è già in isolamento e ha assicurato che sta bene e continuerà a lavorare da casa. Ora però si attendono i risultati dei test di tutti i membri Consob, vicini a Savona soprattutto in occasione di una riunione tenutasi lo scorso martedì.

Per ora il diretto interessato - che ha 83 anni - ha fornito solo rassicurazioni, spiegando di aver saputo nella giornata odierna della positività ma di sentirsi “benissimo”, e di non essere intenzionato a fermare il suo lavoro.

Paolo Savona positivo al coronavirus

Anche il direttore generale Consob, Mauro Nori, ha cercato di dare tranquillità, evidenziando come ogni misura precauzionale e di sicurezza verrà seguita con cura, mentre la Commissione proseguirà nelle sue attività quotidiane sfruttando il telelavoro.

Per il momento però le sedi Consob di Roma e Milano restano chiuse così da poter sanificare gli ambienti, operazioni che imporranno un fermo fino a venerdì 18 settembre.

Paolo Savona è Presidente della Consob dal marzo del 2019, quando subentrò ad Anna Genovese, ritornata commissario insieme a Paolo Ciocca, Carmine Di Noia e Giuseppe Maria Berruti.

È stato Ministro per gli affari europei nel corso del primo governo Conte, incarico che ha ottenuto all’età di 81 anni e 7 mesi, cosa che l’ha reso il più anziano ministro della storia repubblicana.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

15 voti

VOTA ORA