Nuova BMW X7: motori, prestazioni, dimensioni, foto

Marco Lasala

15 Aprile 2022 - 13:08

condividi

Un SUV lussuoso, imponente, tecnologico e con contenuti all’avanguardia: nuova BMW X7 è disponibile con motorizzazioni ibride, benzina e diesel, e potenze fino a 530 cavalli.

Nuova BMW X7 è un SUV imponente dal look futuristico. Cambia stile e si aggiorna non solo nei contenuti tecnologici ma anche nelle motorizzazioni, sull’intera gamma è presente l’alimentazione ibrida.

Sulla nuova BMW X7 debutta in anteprima con la versione xDrive40i, il nuovo motore turbo benzina a sei cilindri, novità che affianca il potente V8 M TwinPower Turbo della M60i xDrive.

Raffinato e dal grande impatto visivo, lo Sport Utility Vehicle tedesco è un modello top di gamma che si contraddistingue per un’estetica che rispetto alla precedente generazione cambia integralmente. Sarà prodotta nello stabilimento di Spartanburg, nella Carolina del SUD, nello stesso stabilimento dove attualmente vengono assemblate le X6, X4 ed X3.

Nuova BMW X7 sarà commercializzata a partire da agosto 2022

Ha uno stile che non passa inosservato, merito soprattutto di un frontale caratterizzato dalla nuova firma luminosa che si avvale di gruppi ottici full LED molto sottili, che fanno da cornice a una imponente mascherina; il tradizionale “doppio rene” qui ha dimensioni extra size.

La nuova X7 ha dimensioni imponenti:

  • lunghezza: 5.162 millimetri;
  • larghezza: 2.000 millimetri;
  • altezza: 1.819 millimetri;
  • passo: 3.105 millimetri;
  • capacità di carico: 326 - 2.120 litri.
Nuova BMW X7 Nuova BMW X7

Un SUV premium che fa dello stile il suo punto di forza proponendo anche contenuti all’avanguardia che si inseriscono perfettamente in un contesto fuori misura. Al fine del massimo contenimento delle masse e volumi, i tecnici di Monaco di Baviera sono ricorsi a materiali ultra leggeri e resistenti per la carrozzeria, cofano motore, pannelli laterali anteriori e portiere, tutti in alluminio.

Contenimento delle masse ma anche e soprattutto efficienza aerodinamica, al fine di rendere competitivo questo maxi SUV sotto ogni aspetto, si è pensato di optare per un sistema di raffreddamento del motore attivo, la doppia presa d’aria anteriore è dotata di alette attive che a seconda del fabbisogno di raffreddamento del propulsore, si aprono e chiudono elettricamente, dirigendo l’aria anche verso le ruote.
Al retro è presente uno spoiler sopra lunotto per favorire il passaggio dei flussi d’aria.

Un modello di fascia alta realizzato con soluzioni all’avanguardia ma che al tempo stesso rispettano l’ambiente, ad esempio i condotti aria dell’impianto frenante, il radiatore e il sistema di riscaldamento posteriore sono realizzati al 50% facendo ricorso alla plastica riciclata, mentre il rivestimento del bagagliaio è realizzato in un materiale completamente riciclabile.

Per la prima volta su di un modello BMW sono disponibili, a richiesta, nuovi cerchi in lega leggera bicolore con superficie diamantata, da 23 pollici e design ottimizzato dal punto di vista aerodinamico, di serie vengono forniti cerchi da 20 pollici, a seconda delle versioni, motorizzazioni e allestimenti nel folto listino accessori figurano anche modelli da 21 e 22 pollici.

Per quanto concerne le tinte carrozzeria, al lancio sono disponibili 14 opzioni esterne, la tinta lancio è la variante metallizzata Sparkling Copper Grey, a richiesta sono disponibili 40 ulteriori combinazioni di colori realizzata con il programma BMW Individual.

Nuova BMW X7: interni e dotazioni

Un abitacolo che esprime il massimo del lusso secondo BMW, la strumentazione full digital da 12,3 pollici affianca l’innovativo sistema d’infotainment con schermo da 14,9 pollici, entrambi i display si fondono in un’unica soluzione offrendo una risoluzione senza eguali. Previsto il pieno supporto dei comandi vocali e vestali, i passeggeri possono controllare persino la qualità dell’aria e la distribuzione dei flussi, prevista anche la possibilità di una terza fila di sedili.

Essendo un SUV di fascia premium, il suo contenuto tecnologico è elevatissimo, tramite i comandi touch è possibile accedere alle varie funzioni offerte dal sistema centrale d’infotainment, il climatizzatore automatico a cinque zone è disponibile a richiesta, un filtro abitacolo di nuova generazione incluso nella dotazione di serie, trattiene le nano particelle e allogeni presenti al di fuori dell’abitacolo.

Nuova BMW X7 Nuova BMW X7

Le prese d’aria anteriori sono state completamente ridisegnate rispetto alla precedente generazione, sono più sottili e integrate nel design della plancia, nuovo è anche l’iDrive Controller il pulsante dello Start & Stop e i comandi che regolano le sospensioni pneumatiche e le modalità opzionali per la guida in fuoristrada. Rivista anche la leva del cambio automatico e i pulsanti che consentono di attivare le varie modalità di guida.

Nuova BMW X7: motorizzazioni ibride turbo benzina e diesel

Novità anche per quanto concerne le motorizzazioni disponibili, sull’intera gamma della X8 è presente un sistema ibrido leggero da 48 V installato di fianco a un’unità elettrica che consente di massimizzare potenza ed efficienza. Le varianti Mild Hybrid hanno una coppia supplementare di 200 Nm per un incremento di potenza fino a 12 cavalli, la “tecnologia” mild hybrid si rivela particolarmente utile, anche dal punto di vista del comfort acustico interno, nella marcia alle basse velocità. L’energia accumulata in decelerazione e frenata viene trattenuta da una batteria da 48V posizionata all’interno del vano motore.

La versione di punta è la X7 M60i xDrive, il motore V8 turbo benzina da 4,4 litri ha una potenza di 530 cavalli per una coppia massima di 750 Nm, valori questi che consentono al SUV BMW di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in soli 4,7 secondi. La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h, la Casa madre dichiara in questo caso un consumo medio nel ciclo WLTP di 12,2 litri per 100 chilometri a fronte di emissioni di CO2 pari a 278 g/km.

Anteprima per il nuovo motore benzina a sei cilindri che equipaggia la X7 xDrive40i. Ha una potenza di 380 cavalli, rispetto al modello precedente risulta dunque più potente di 47 cavalli per una coppia massima di 540 Nm. Le sue prestazioni sono estremamente interessanti, nel classico 0-100 km/h impiega 5,8 secondi, il consumo misto nel ciclo WLTP è di 9,2 litri per 100 chilometri, con emissioni di CO2 pari a 240 g/km.

In listino è presente anche una variante diesel, si tratta della nuova X7 xDrive40d, dotata di un propulsore a sei cilindri, sovralimentato, da 340 cavalli, con coppia massima di 720 Nm.

Su tutte le versioni è presente di serie il nuovo cambio automatico Steptronic a 8 rapporti.

Nuova BMW X7 - FOTO

Argomenti

# BMW
# SUV

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it