Honda Civic e:HEV: la berlina ibrida di nuova generazione

Redazione

06/04/2022

06/04/2022 - 21:43

condividi

Una nuova generazione, l’ottava, più efficiente, più leggera e più sicura: Honda Civic e:HEV si propone al pubblico europeo con un design innovativo e un grande piacere di guida.

Honda Civic e:HEV è più efficiente, leggera e aerodinamica rispetto alla serie precedente. Un’ottava generazione più sicura che punta al massimo piacere di guida, proponendo una serie di soluzioni tecniche e tecnologiche che massimizzano anche lo spazio a bordo.

Nuova Honda Civic e:HEV è una quattro porte di medie dimensioni.

Un modello cult per il brand nipponico che a distanza di mezzo secolo dal lancio della prima generazione presentata nel 1972, si rinnova radicalmente, puntando su di una serie di soluzioni anche stilistiche che rendono facile e piacevole anche il più piccolo spostamento quotidiano in auto.

Honda Civic e:HEV: originale, ibrida e connessa

Honda Civic e:HEV Honda Civic e:HEV

È stata venduta in oltre 27,5 milioni di unità in ben 170 paesi, a partire dal 2021 le unità consegnate sono state circa 720.000. Prodotta in 10 fabbriche, era commercializzata in cinque configurazioni carrozzeria:

  • Si;
  • Hatchback;
  • Sedan;
  • Coupé;
  • Type R.

L’obiettivo dei tecnici giapponesi è stato quello di mettere in campo, attuandole, diverse soluzioni pratiche e stilistiche innovative, a partire dalla visibilità, il nuovo package Honda consente il massimo sfruttamento degli spazi interni, il tutto è stato reso possibile arretrando i montanti anteriori, ampliando le superfici vetrate e maggiorando il passo.

Il risultato è tangibile perché la visuale di guida rispetto alla generazione precedente è notevolmente migliorata, la linea della carrozzeria è più aerodinamica e filante e il baricentro è nettamente più basso a tutto vantaggio del puro piacere di guida.

Il cofano motore è stato arretrato di 25 millimetri e la linea di cintura è stata abbassata, ciò ha consentito di ridurre a minimo gli angoli ciechi ma anche di ridurre riflessi fastidiosi che si generano alla base del parabrezza, interessante anche la soluzione dei tergicristalli nascosti.

Anche il volume del tetto è stato ridotto di 50 millimetri in prossimità dello spoiler posteriore al fine non solo di massimizzare il coefficiente aerodinamico ma anche per ottenere un profilo della vettura più sinuoso e armonico.

Esteticamente le maggiori differenze rispetto alla settima generazione sono evidenti a partire dal frontale, impreziosito da nuovi gruppi ottici, full LED, a sviluppo orizzontale e da una calandra semplice ed essenziale. Al retro le novità più sostanziose risiedono nell’utilizzo di tecnologie di saldature al laser per il lunotto posteriore, nelle carreggiate più larghe e nel portellone in resina dal peso sensibilmente inferiore rispetto al model year 2021.

L’utilizzo di luci diurne, di abbaglianti e anabbaglianti full LED, migliora nettamente la visibilità in tutte le condizioni di utilizzo e guida, al retro cambia il design in favore di uno stile più pulito.

Honda con la nuova Civic e:HEV ha dunque massimizzato la sicurezza partendo da un concetto fondamentale: quello di garantire al conducente una visibilità più ampia possibile che unitamente alla massiccia presenza di sistemi di assistenza alla guida, aumenta la sicurezza, attiva e passiva.

Honda Civic e:HEV Honda Civic e:HEV

Honda Civic e:HEV: nuovi interni e motore ibrido

Linee pulite, essenziali, comandi intuitivi e a portata di mano, parola d’ordine è semplicità ma anche funzionalità, con finiture adeguate alla fama del marchio per un’elevata qualità percepita.
Cambia il sistema d’infotainment, il layout della plancia è più compatto, l’allineamento della strumentazione e del display centrale minimizza il “movimento degli occhi” il che si traduce in minori distrazioni e una maggiore attenzione alla guida. La console centrale è stata impreziosita da un portabicchieri capace di contenere bottiglie e lattine di qualsiasi dimensione, anche di grande diametro.

Anche le finiture sono state ottimizzate, le maniglie interne progettate partendo da zero, quadranti e manopole hanno una forma inedita, nuovo è il materiale di rivestimento dei braccioli anteriori.

Se l’intera vettura è stata progettata e rivista in virtù di una maggiore efficienza, cuore di questo nuovo modello è il suo propulsore, capace di una potenza complessiva di 184 cavalli (135 kW) per 315 Nm di coppia massima. Secondo quanto dichiarato dalla Casa madre, l’obiettivo prefissato è stato ampiamente raggiunto: una percorrenza media di 5 litri per 100 chilometri a fronte di emissioni di CO2 pari a 110 grammi per chilometro.

Il sistema e:HEV si compone di un motore endotermico la cui efficienza è del 41%, un risultato straordinario ottenuto attraverso l’utilizzo d’iniettori ad alta pressione, di una nuova Power Control Unit e da un pacco batteria dalle dimensioni e ingombri ridotti.

Honda Civic e:HeV: avanzati sistemi di assistenza alla guida

Un modello nuovo, all’avanguardia sotto ogni aspetto e punto di vista, tanti i sistemi di assistenza alla guida di nuova generazione, tra cui:

  • Traffic Jam Assist: assistenza alla guida in presenza di traffico intenso:
  • BSI: monitoraggio angolo cieco;
  • CTM: monitoraggio traffico in manovra, rileva l’avvicinarsi di altri veicoli in retromarcia, quando ad esempio si esce da un parcheggio;
  • Luci adattive alla guida:
  • Airbag centrale: in caso d’incidente evita che il conducente e passeggero possano scontrarsi.

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it