Borsa Milano Oggi, 3 settembre 2020: Wall Street spinge Milano in rosso

La Borsa di Milano oggi, 3 settembre 2020, ha chiuso sotto la parità in scia dell’avvio negativo dei listini statunitensi. A Piazza Affari performance positive per i titoli del comparto industriale. Spread sale a 147 pb.

Borsa Milano Oggi, 3 settembre 2020: Wall Street spinge Milano in rosso

In positivo per gran parte della seduta, la borsa di Milano oggi ha terminato in rosso a causa dell’avvio negativo dei listini statunitensi, penalizzati dalle prese di beneficio dopo i recenti record.

Alla terza seduta con il segno meno, l’eurodollaro passa di mano a 1,18148 (-0,33%) mentre il future sul Brent, a 43,27 dollari, perde il 2,6% rispetto al dato precedente.

Il rafforzamento del dollaro penalizza anche il petrolio made in Usa, il WTI, in contrazione del 2,5% a 40,45 dollari il barile nonostante gli ultimi aggiornamenti abbiano evidenziato un calo degli stock di 9,4 milioni di barili (Stati Uniti: forte calo per le scorte di petrolio, WTI azzera le perdite).

Borsa Milano Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib chiude negativo, tonfo di STM

Al termine della seduta odierna, il Ftse Mib si è fermato a 19.551,48 punti, -1,54% rispetto al dato precedente, mentre lo spread Italia-Germania ha segnato un +1,77% a 147 punti base.

A Milano, performance positive per FCA (+1,15%) e Pirelli (+1,22%).

Denaro anche su Telecom Italia (+0,99%) e incremento di un quarto di punto percentuale per l’accoppiata formata da Eni e da Saipem (rispettivamente +0,26 e +0,29 per cento).

La Banca Centrale Europea ha confermato l’ok preliminare a Banca MPS (+2,87%) alla scissione parziale dei crediti in sofferenza in favore di Amco e concesso l’autorizzazione a BPER (-3,18%) ad acquisire il ramo di azienda con 532 filiali da Intesa Sanpaolo (-0,82%).

Piazza Affari, aggiornamento ore 13: Ftse Mib sopra quota 20 mila punti

In linea con l’andamento degli altri listini europei, in corrispondenza del giro di boa il Ftse Mib scambia a 20.029,05 punti, +0,86% rispetto al dato precedente.

Le performance migliori son registrate da FCA (+3,79%), Leonardo (+3,77%) e Pirelli (+2,7%). Seduta in positivo anche per Telecom Italia (+3,35%) ed Enel (+1,67%).

Nel comparto bancario segnaliamo l’andamento di Banca MPS (+2,87%) e di BPER (-1,16%) dopo i via libera arrivati dalla BCE.

Future Wall Street: prevista apertura positiva

Dopo i forti acquisti scatenati ieri dall’attesa di nuovi stimoli fiscali, a due ore e mezza dell’avvio delle contrattazioni il derivato sul Dow Jones registra un -0,16%, quello sullo S&P500 un -0,41% e il future sul Nasdaq arretra dello 0,9%.

Piazza Affari, aggiornamento ore 9:25: focus sul comparto bancario

A Milano l’indice delle blue chip, il Ftse Mib, nei primi scambi della seduta odierna, 3 settembre 2020, passa di mano a 20.052,87 punti, +0,98% rispetto al dato precedente.

Andamento simile per Cac40 (+1,56%), Dax (+1,15%) e Ftse100 (+0,82%).

Sul mercato obbligazionario, lo spread Italia-Germania si attesta a 143 punti base (-0,8%).

Prese di beneficio nei primi scambi per le azioni Atlantia (-2,4%), in rialzo a doppia cifra nella seduta di ieri. Oggi dal Cda della società dovrebbe arrivare il via libera al progetto di scissione di Aspi.

La Banca Centrale Europea ha confermato l’ok preliminare a Banca MPS (+2,66%) alla scissione parziale dei crediti in sofferenza in favore di Amco e concesso l’autorizzazione a BPER (-0,18%) ad acquisire il ramo di azienda con 532 filiali da Intesa Sanpaolo (+0,81%).

Dopo l’incremento di quasi 70 punti percentuali registrato nella seduta di ieri, Borsa Italiana ha vietato l’immissione di ordini senza limite di prezzo sulle azioni Tiscali (-17,84%).

Borse asiatiche contrastate

Seduta sotto la parità per l’indice Hang Seng (-0,43%) e per il TSE China A50 (-0,26%).

Incremento di quasi un punto percentuale per il Nikkei (+0,94%) e +0,81% per l’indice australiano S&P/ASX 200.

Non si ferma la corsa a Wall Street

Ieri sera il Dow Jones ha segnato un +1,59%, lo S&P500 ha chiuso con un +1,54% e il Nasdaq ha guadagnato lo 0,98%.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories