Sanofi annuncia l’acquisto di Principia Biopharma. I dettagli

Azioni Sanofi in focus dopo l’annuncio del colosso farmaceutico. La società francese ha confermato l’acquisto della statunitense Principia Biopharma. I dettagli dell’operazione.

Sanofi annuncia l'acquisto di Principia Biopharma. I dettagli

Azioni Sanofi in focus dopo l’annuncio del colosso francese di aver avviato l’acquisto della società statunitense Principia Biopharma.

L’operazione ha ricevuto il via libera all’unanimità da entrambi i board delle due aziende, con previsto acquisto di azioni per 100 dollari l’una da parte della società con sede a Parigi.

L’obiettivo dell’azienda farmaceutica è di incrementare il più possibile l’attività di ricerca e sviluppo.

Alla notizia dell’acquisizione, le azioni Sanofi hanno registrato un andamento al rialzo. Al momento in cui si scrive registrano un +0,39%, scambiando a 85,79 euro.

Sanofi acquista Principia Biopharma: i dettagli

L’azienda francese Sanofi, colosso del settore sanitario-farmaceutico, ha accettato di acquistare la società statunitense Principia Biopharma per circa 3,7 miliardi di dollari.

Lo hanno confermato le società lunedì 17 agosto, mettendo così in evidenza quanto la presenza di Sanofi nelle aree di ricerca e sviluppo (R&S) si stia facendo importante.

Sanofi ha dichiarato che acquisterà tutte le azioni in circolazione di Principia per 100 dollari l’una in contanti, rappresentando un valore azionario aggregato di circa 3,68 miliardi di dollari su base completamente diluita.

L’opa avrà inizio alla fine di agosto e si prevede che possa essere completata entro l’ultimo trimestre.

Sanofi e la strategia in Ricerca e Sviluppo

L’acquisto di Principia Biopharma da parte di Sanofi è stata così commentata dall’amministratore delegato Paul Hudson:

“Questa acquisizione fa progredire la nostra continua trasformazione della ricerca e sviluppo per accelerare lo sviluppo dei farmaci più promettenti che soddisfano le esigenze significative dei pazienti”

Stessa soddisfazione è stata espressa anche dalla società statunitense.

Quest’ultima acquisizione di Sanofi conferma la linea strategica del colosso: acquisire importanti aziende per incrementare il peso nelle aree di ricerca e sviluppo.

Nel 2018, infatti, la società francese aveva già acquisito la statunitense Bioverativ (operazione da 11,6 miliardi di dollari) e nel 2019 l’azienda Synthorx (2,5 miliardi di dollari).

Da sottolineare, inoltre, che Sanofi è attiva anche sul fronte vaccino COVId-19 e ha ricevuto un finanziamento dal Governo USA insieme a GlaxoSmithKline per un valore di 2,1 miliardi di dollari.

L’obiettivo è sperimentare già a settembre e consegnare quanto prima almeno 100 milioni di dosi agli Stati Uniti.

Argomenti:

Borse Europee Sanofi OPA

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

1580 voti

VOTA ORA