Atlantia: rimbalzo dell’11% a Piazza Affari. Che succede?

Violetta Silvestri

1 Febbraio 2021 - 15:31

condividi

Azioni Atlantia sorprendono a Piazza Affari: il titolo schizza a +11%, viene sospeso e poi riavviato agli scambi, sempre con un rimbalzo del 10%. Che succede?

Atlantia: rimbalzo dell'11% a Piazza Affari. Che succede?

Azioni Atlantia in grande spolvero oggi a Piazza Affari: il titolo schizza di oltre l’11%, tanto da essere sospeso per eccesso di rialzo.

Riammessa agli scambi in Borsa, la holding dei Benetton continua ad avanzare, con contrattazioni a 14,39 euro ad azione e un rally del 9,81% intorno alle ore 15.00

Si riaccendono i riflettori sulla vicenda cessione Aspi e offerta Cassa Depositi e Prestiti, con indiscrezioni che tornano a far sperare nella conclusione dell’accordo. Ma le azioni Atlantia volano anche per altre indiscrezioni.

Azioni Atlantia corrono in Borsa: i motivi

Giornata da incorniciare per il titolo Atlantia, che nell’intera seduta odierna svetta sulle altre società con un rally incredibile.

Mentre è in stesura l’articolo, le azioni corrono con un rialzo dell’8,39% e scambi a 14,20 euro. Cosa ha spinto la holding dei Benetton su vette così alte a Piazza Affari?

La giornata è stata scandita da diverse speculazioni. Innanzitutto, sono circolate novità sulla possibilità che Edizione apra a investitori terzi il capitale della holding Sintonia, controllante Atlantia e Cellnex.

Poi, si sono diffuse informazioni “ufficiose” su una proposta interessante di Cdp e il suo consorzio per acquisire Aspi entro la fine di febbraio. Avere sul tavolo una concreta opportunità di chiudere la vicenda della cessione di Autostrade per l’Italia al più presto ha subito incoraggiato gli investitori.

Inoltre, alcuni media hanno riportato che la Commissione UE avrebbe mandato una lettera al Governo italiano il giorno 20 gennaio che riguarda proprio la questione autostrade. Da Bruxelles, infatti, si spingerebbe l’esecutivo a fornire dettagli e chiarimenti sulle modifiche introdotte dal Decreto Milleproroghe nel 2019.

Nello specifico, il crollo del Ponte Morandi, secondo la visione europea, non sarebbe una motivazione valida per apportare una modifica della legge in favore di società a controllo pubblico e a danno di azionisti di minoranza.

Per ora si è ancora in una fase preliminare con le richieste di informazioni da parte dell’UE. Ma in caso di sospensione del decreto Milleproroghe, la strategia del Governo su Aspi verrebbe intaccata e il valore di Autostrade per l’Italia potrebbe uscirne aumentato.

In questa cornice di diverse indiscrezioni, le azioni Atlantia si sono rese assolute protagoniste degli scambi.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.