USA: rapporti ISM e occupazione ADP confermano crescita economica

I recenti dati sul settore non manifatturiero e sull’occupazione confermano la crescita dell’economia americana, attesa per i Non Farm Payrolls di domani, dato chiave per le scelte della Fed

USA: rapporti ISM e occupazione ADP confermano crescita economica

Il rapporto ISM non manifatturiero e gli ottimi dati sull’occupazione ADP relativi a settembre, mostrano chiaramente agli investitori quanto sia in crescita l’economia statunitense. Il dato sul settore non manifatturiero rilasciato dall’Institute for Supply Management ha inoltre raggiunto la più alta lettura degli ultimi 21 anni a 61,6 punti.

Il dato sull’occupazione elaborato da Automatic Data Processing Inc. ha segnato il valore massimo degli ultimi sette mesi, nel mese di settembre sono stati aggiunti 230.000 nuovi posti di lavoro e il rapporto di agosto è stato rivisto al rialzo a 168 mila unità contro le 163 mila della rilevazione precedente, sottolineando che il mercato del lavoro statunitense è ancora decisamente forte.

«Gli operatori dei mercati finanziari guarderanno al report sui Non Farm Payrolls di domani, e presteranno molta attenzione alla componente afferente ai salari, in quanto potrebbe essere la chiave di quello che la Federal Reserve farà in seguito relativamente alle decisioni sui tassi d’interesse», ha dichiarato Mauro Masoni analista finanziario presso CMC Markets.

“Il mese scorso c’è stato il balzo del dato sugli stipendi al 2,9%, corrispondente ai livelli più alti di quest’anno. Il rapporto sui salari di settembre di questa settimana dovrebbe continuare la recente tendenza di un restringimento del mercato del lavoro statunitense, con un altro calo del tasso di disoccupazione al 3,8%, mentre la crescita dei salari dovrebbe rimanere forte.”, conclude Masoni.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Stati Uniti

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.