Che significa Papalina e zia Mara: perché tutti lo dicono a Sanremo?

Giorgia Bonamoneta

3 Febbraio 2022 - 18:03

Spopolano papalina e zia Mara, ma cosa sono e perché le parole sono diventate virali? Mai sentito parlare del FantaSanremo? Ecco cosa c’è da sapere sul gioco parallelo al Festival di Sanremo.

Che significa Papalina e zia Mara: perché tutti lo dicono a Sanremo?

C’è chi guarda il Festival di Sanremo per la musica e chi, tra una canzone e l’altra, si concentra sui punti del FantaSanremo. Chi non ha idea di cosa sia il FantaSanremo potrebbe rimanere stupito dal sentire termini come “papalina” o lo stesso “FantaSanremo” pronunciati dagli artisti.

Queste parole sono ormai virali e, anche se non si segue Sanremo, basta scorrere i social per ritrovarsi le varie home piene di battute e riferimenti al FantaSanremo. Sono gli stessi artisti che stanno al gioco a fare del FantaSanremo un intrattenimento extra allo show di musica.

Ma cosa significano “papalina”, “FantaSanremo” e “Zia Mara”? Le regole del FantaSanremo sono disponibili sul sito dello stesso, ma ahimè non si può più partecipare. Il tempo per l’iscrizione è scaduto il 31 gennaio scorso. Meglio prepararsi per il prossimo anno, perché il gioco - in stile Fantacalcio - sta diventando sempre più popolare e quest’anno si contano circa 300 mila giocatori.

FantaSanremo: perché tutti dicono “papalina”?

Sul FantaSanremo non si scherza, è esso stesso lo scherzo. Un modo come un altro per passare le serate in compagnia del festival della musica. Al gioco non ci si può più iscrivere, ma tanto non ci sono premi.

Durante le prime due serate del Festival di Sanremo sono stati già aggiudicati diversi punti, tra chi ha detto “FantaSanremo”, “Zia Mara” e proprio la virale “papalina”, che vale +50 punti.

Cos’è la papalina? Citiamo la Treccani, per dare un tono serio a questo gioco a punti. Infatti la Treccani definisce così la papalina:

papalina s. f. [dall’agg. papalino]. – 1. Tipo di copricapo tondo, senza tesa, che termina per lo più con una nappa penzolante, portato in casa, soprattutto in passato, dagli uomini anziani, e così chiamato per scherz. confronto con lo zucchetto del papa: don Abbondio stava ... ravvolto in una vecchia zimarra, con in capo una vecchia p., che gli faceva cornice intorno alla faccia (Manzoni). 2. Altro nome comune del pesce spratto, così chiamato forse perché la sua pesca era esercitata un tempo soprattutto lungo le coste delle Marche e della Romagna, che facevano parte dello Stato Pontificio.

Non è solo questo. Se papalina è diventata la parola chiave di quest’anno del FantaSanremo è anche perché Papalina è il gestore di un locale a Porto Sant’Elpidio, il Bar Corva da Papalina, dove è nato il FantaSanremo. Per fare un bel po’ di punti (+100) c’è un evento extra: l’invasione di Papalina sul palco dell’Ariston.

FantaSanremo e Zia Mara: come funzionano i punti e quali sono gli eventi più assurdi del gioco

Non c’è solo “papalina”, tra le parole pronunciate che fanno acquisire punti ci sono anche “FantaSanremo” e “Zia Mara”. Quest’ultima è stata pronunciata nella seconda serata del festival da Aka7even, guadagnando +20 punti.

Vediamo quali sono gli altri punti bonus (ci sono anche dei malus) più bizzarri:

  • +25 se l’artista indossa capesante o raffigurazioni di esse come ornamento;
  • +20, se l’artista è dignitosamente brillo, veramente euforico e/o particolarmente allegro;
  • +100 Bonus Tamberi se l’artista salta più di 2,37m;
  • +100 Bonus Jacobs se l’artista corre 100 metri sul palco in meno di 9,80s;
  • +30 se l’artista esegue flessioni, piegamenti o altri esercizi a corpo libero sul palco;
  • +25 se l’artista è scrutinato alle elezioni del presidente della Repubblica;
  • +50 se l’artista è inseguito dalle forze dell’ordine durante la settimana del Festivàl (il bonus raddoppia se l’artista viene arrestato)
  • +500 se l’artista muore durante la settimana del Festivàl (da martedì a sabato, ma non durante l’esibizione);
  • +1000 se l’artista muore durante l’esibizione.

Cos’è il FantaSanremo e cosa si vince?

Il FantaSanremo è un gioco che nasce nel 2019-2020 dalla mente di un gruppo di amici che, in un bar delle Marche, decide di creare la lega ufficiale, la FIF (Federazione Italiana FantaSanremo). Oggi il FantaSanremo è promosso da Sky Wi-Fi e Radio Italia, ed è il primo fantagioco sulla kermesse canora dell’Ariston.

Il FantaSanremo funziona secondo un sistema di bonus e malus, che vengono attribuiti in base al regolamento che si trova sul sito, a partire dal primo minuto del Festival di Sanremo. Chi accumula più punti vince, ma cosa vince? Nulla. Si gioca per divertimento, eppure Mara Venier, dopo aver scoperto il gioco e il punteggio a lei dedicato, ha detto che “l’artista che accumula più ‘saluti alla zia Mara’ vince un buono per un’ospitata a Domenica In”.

Da non perdere su Money.it

Iscriviti a Money.it