G7

Il G7 è un vertice in cui si riuniscono i principali leader delle sette economie più sviluppate al mondo. In altre parole i Paesi con la ricchezza nazionale netta più alta.

Esso è nato con l’obiettivo di rendere più facile l’esecuzione delle politiche macroeconomiche condivise dai membri dopo il crollo del regime di tasso di cambio fisso (1971).

La caratteristica principale del G7 è la facilità e la velocità con cui in passato i partecipanti sono riusciti a trovare accordi multelaterali su questioni di rilevanza globale.

Gli Stati membri sono: Stati Uniti, Italia, Giappone, Francia, Regno Unito, Canada e Germania.

La Presidenza del G7 ruota di anno in anno ed è dunque alternata. Nel 2017 è toccata all’Italia, nel 2018 al Canada e nel 2019 alla Francia.

Negli ultimi anni tutte le riunioni hanno continuato a svolgersi nel “formato” G7 nel momento in cui la Russia, dopo la sospensione legata alla guerra di Crimea, ha deciso di non voler più rientrare nel G8.

LEGGI ANCHE: Cos’è il G7 e cosa aspettarsi da Biarritz? Temi, partecipanti e tensioni

G7, ultimi articoli su Money.it

G7, tutti contro la Cina: motivi e conseguenze

Violetta Silvestri

14 Giugno 2021 - 10:24

G7, tutti contro la Cina: motivi e conseguenze

USA contro Cina: è questo il messaggio - non sorprendente - che emerge dal G7. Tutti contro Pechino stando alle indicazioni finali. Cosa significa e quali conseguenze?

Perché è importante il G7?

Elisa Corpolongo

11 Giugno 2021 - 23:53

Perché è importante il G7?

Il G7 è una riunione alla quale prendono parte tutti i leader delle Nazioni più industrializzate al mondo; ma perché è importante?

«O con noi o contro di noi». La Cina vuole rovinare il G7 con la legge anti-sanzioni

Mauro Bottarelli

9 Giugno 2021 - 13:47

«O con noi o contro di noi». La Cina vuole rovinare il G7 con la legge anti-sanzioni

Guai dall’Oriente per Boris Johnson, padrone di casa del vertice in Cornovaglia. Se il premier giapponese ha per la prima volta aperto all’ipotesi di cancellazione delle Olimpiadi, Pechino sta lavorando a una nuova legislazione che garantisca tutela legale e garanzie statali senza precedenti a soggetti cinesi sanzionati da governi esteri. Ivi compresa, la rivalsa economica diretta per inadempienza. Escalation in vista?

L’ipocrisia di una global tax annunciata mentre Musk manipola beato i mercati

Mauro Bottarelli

6 Giugno 2021 - 09:38

L'ipocrisia di una global tax annunciata mentre Musk manipola beato i mercati

Quanto concordato al G7 necessiterà di anni prima di trovare attuazione concreta. Il patron di Tesla, invece, ha nuovamente affossato in tempo reale Bitcoin ed Ethereum con una serie di tweets, capaci in contemporanea di spedire alle stelle CumRocket, piattaforma cripto-porno salita del 400% in 10 minuti. Inutile parlare di tassa sul tech, se si lascia uno dei principali players condurre test pavloviani in Borsa