Contratti di credito

I contratti di credito permettono ad un soggetto (persona fisica o giuridica) di concedere un credito a favore di un altro soggetto.
Si tratta di operazioni contrattuali, non solamente bancarie, attraverso le quali si attua un finanziamento di credito al soggetto richiedente attuato con una distribuzione e dilazione del pagamento, di prestito o di altra facilitazione finanziaria.
La dilazione di pagamento non costituisce automaticamente il contratto di credito. Infatti, è necessario o il trasferimento della proprietà di una somma di denaro (per esempio nel mutuo) o l‘attribuzione all’accreditato delle risorse dategli in credito anche senza che egli le utilizzi e senza che il contratto venga per questo meno (apertura di credito).
Prima della concessione del credito il richiedente deve rispettare determinati requisiti di merito che confermano la sostenibilità del contratto nel tempo.
I contratti di credito sono regolamentati con più rimandi dall’articolo 121 del d.lgs del 1993 n.385 poi dal D. Lgs. 141/2010 in applicazione alle norme di “Attuazione della direttiva 2008/48/CE”
Per approfondire: «Contratti di credito: tipologie, pubblicità, recesso»

Contratti di credito, ultimi articoli su Money.it

Cessione del quinto dello stipendio: le migliori offerte del momento

Pubblicato il 7 ottobre 2020 alle 19:00

La cessione del quinto è il prestito dedicato ai lavoratori dipendenti e ai pensionati che permette di ricevere rapidamente la somma di cui si ha bisogno anche se si è segnalati come cattivi pagatori. Vediamo le migliori offerte del momento.

Ho un contratto di apprendistato, posso chiedere un mutuo?

Pubblicato il 29 settembre 2020 alle 16:51

Ottenere un mutuo con contratto di apprendistato è possibile, purché vengano presentate delle solide garanzie aggiuntive che tutelino la banca che rilascerà il prestito. Vediamo quali sono.

Cartolarizzazione del mutuo, cos’è e come funziona

Pubblicato il 16 settembre 2020 alle 17:27

Spesso si viene a conoscenza che il proprio mutuo è stato cartolarizzato solo quando si chiede una surroga o una rinegoziazione del contratto. Vediamo cos’è la cartolarizzazione del mutuo, come funziona e cosa cambia per il mutuatario.

Surroga più liquidità, cos’è e come funziona

Pubblicato il 1 settembre 2020 alle 17:47

Se oltre alla surroga del mutuo fosse necessario ottenere una somma di denaro aggiuntiva si può ricorrere alla surroga più liquidità. Vediamo come funziona.

Come comprare casa senza soldi (o quasi)

Pubblicato il 23 luglio 2020 alle 15:13

Si può acquistare casa senza soldi? Vediamo tutte le alternative per comprare un immobile senza un grosso anticipo di denaro.

Sospensione del mutuo o surroga, cosa è meglio?

Pubblicato il 15 aprile 2020 alle 15:36

La possibilità di sospendere le rate del mutuo è riservata a certe categorie di mutuatari. Vediamo se conviene, quali sono le conseguenze e quali sono le migliori alternative.

Si può fare il mutuo sulla nuda proprietà?

Pubblicato il 29 febbraio 2020 alle 07:17

L’acquisto della nuda proprietà di un immobile presenta alcuni vantaggi, tra cui il prezzo solitamente più basso. Vediamo se può essere concesso il mutuo e a quali condizioni.

|