Cigno nero

Il termine Cigno nero nel settore finanziario si indicano quegli eventi che hanno una bassa possibilità di accadere e che nel caso in cui avvenissero porterebbero a grandi cambiamenti sul mercato.

Un esempio di ciò è il referendum per la Brexit, svoltosi nel Regno Unito il 23 giugno 2016 e che ha portato ad una decisione inaspettata: lasciare l’Unione Europea. L’evento ha comportato grandi scompensi all’interno del mercato, dal momento che il suo verificarsi era piuttosto improbabile.

Ogni anno nei primi giorni di Gennaio viene stilata una lista dei possibili eventi che vengono definiti “cigno nero” e che il loro accadere potrebbe portare a delle conseguenze molto importanti per i mercati.

Cigno nero, ultimi articoli su Money.it

I cigni grigi del 2019: anche l’Italia in lista

Pubblicato il 26 dicembre 2018 alle 18:00

I cigni grigi del 2019: la classifica dei 9 eventi in un certo senso prevedibili, poco probabili ma dirompenti, che potrebbero rivoluzionare i mercati il prossimo anno

Savona su Italia: prepariamoci al cigno nero

Pubblicato il 11 luglio 2018 alle 10:31

L’Italia dovrebbe prepararsi all’eventualità di un cigno nero. Le ultime dichiarazioni di Paolo Savona, tornato sull’ormai famoso Piano B.

Money.it

Mercati finanziari: i 5 «cigni neri» del 2016

Pubblicato il 31 dicembre 2015 alle 08:55

Nel 2016 potrebbero verificarsi degli eventi straordinari che potrebbero mettere in seria difficoltà i mercati finanziari mondiali. Ecco i 5 «cigni neri» del 2016.