Paolo Savona

Paolo Savona

Paolo Savona è un economista che dal 1 giugno 2018 ricopre, come tecnico, il ruolo di ministro degli Affari Europei del governo presieduto da Giuseppe Conte e sostenuto in Parlamento dalla Lega e dal Movimento 5 Stelle.

Nato a Cagliari il 6 ottobre del 1936, dopo una laurea in Economia e Commercio nel 1976 vince un concorso a cattedra iniziando a insegnare Politica economica. Oltre a una lunga carriera accademica, ha ricoperto anche diversi incarichi di rilievo presso istituti coma la Banca del Lavoro e la Banca di Roma.

Il suo primo contatto diretto con la politica avviene nel 1993 quando l’allora premier Carlo Azeglio Ciampi lo volle come ministro dell’Industria. Dopo le tante polemiche in merito alle sue posizioni sull’Euro, Paolo Savona alla fine è stato nominato ministro degli Affari Europei del governo Conte.

Paolo Savona, ultimi articoli su Money.it

Savona (Consob), l’idea: bond europei privi di rischio

Alessio Trappolini

14 Giugno 2019 - 15:22

Savona (Consob), l'idea: bond europei privi di rischio

Per l’economista a capo della Consob bisogna evitare che i giudizi sul merito di credito degli Stati pubblicati da organi sovrannazionali o privati vengano usati come vincolo esterno per indurre gli Stati membri a rispettare i parametri fiscali concordati a livello europeo

Consob, è Savona il nuovo Presidente

Marco Ciotola

20 Marzo 2019 - 20:18

Consob, è Savona il nuovo Presidente

L’ex ministro degli Affari europei Paolo Savona prende prende il posto di Anna Genovese alla presidenza della Consob

Manovra: Savona pronto a dimissioni?

Cristiana Gagliarducci

23 Novembre 2018 - 09:15

Manovra: Savona pronto a dimissioni?

Savona si dimetterà dopo la bocciatura della manovra e, ancora, dopo l’irremovibilità del Governo? Le indiscrezioni

Savona su Italia: prepariamoci al cigno nero

Cristiana Gagliarducci

11 Luglio 2018 - 10:31

Savona su Italia: prepariamoci al cigno nero

L’Italia dovrebbe prepararsi all’eventualità di un cigno nero. Le ultime dichiarazioni di Paolo Savona, tornato sull’ormai famoso Piano B.