Flavio Cattaneo

Flavio Cattaneo

Flavio Cattaneo , classe 1963, è un noto imprenditore italiano, amministratore delegato di Italo NTV.
Nel 2016 viene nominato ad di Telecom, ruolo che lascerà nel luglio 2017 in concomitanza dell’arrivo del direttore operativo Amos Genish ricevendo una buonuscita da 25 milioni di euro.

Laureato al Politecnico di Milano in Architettura, in seguito partecipa ad un master in finanza e direzione aziendale nell’ambito del settore immobiliare organizzato dalla SDA Bocconi School of Management.

Il suo primo passo nel mondo dell’imprenditoria è datato 1989, anno in cui costituisce un’impresa edile. 10 anni dopo sarà nominato Commissario dell’Ente Fiera Milano - sarà proprio Catteneo a trasformare la società in SpA con il lancio della quotazione presso il segmento Star di Borsa Italiana. Ricopre il ruolo di Presidente e Amministratore Delegato della società fino al 2003.
È vicepresidente di AEM (oggi A2A) dal 1998 al 2001.

La fama di Flavio Cattaneo cresce ulteriormente quando, nel 2003, viene nominato direttore generale della Rai. Durante il suo mandato si impegna a sistemare i conti della società e a seguire la fusione con la sua holding. È sotto la sua guida che la Rai raggiunge l’utile netto più alto mai segnato dalla sua nascita.

È amministratore delegato di Terna S.p.A per tre mandati consecutivi, dal 2005 al 2014, incarico durante il quale riesce a coprire il gap infrastrutturale della rete elettrica e a sviluppare la ricerca presso la società proprietaria della rete di trasmissione elettrica italiana. In questo periodo il ritorno degli azionisti di Terna sale di oltre il 300%, un obiettivo che fa meritare a Cattaneo la nomina di miglior manager italiano del 2010.

Flavio Cattaneo, ultimi articoli su Money.it