Neymar si offre alla Juventus: come l’affare sarebbe economicamente sostenibile

Vista la rottura con il PSG, secondo Mundo Deportivo in prima fila per Neymar ci sarebbe la Juventus: il costo monstre sarebbe di 200 milioni, ma ecco come i bianconeri potrebbero rendere sostenibile l’affare.

Neymar si offre alla Juventus: come l'affare sarebbe economicamente sostenibile

Neymar alla Juventus potrebbe essere qualcosa di più che una classica suggestione da calciomercato. A lanciare la bomba è l’autorevole quotidiano sportivo spagnolo Mundo Deportivo, che ha scritto come il brasiliano si sarebbe offerto ai bianconeri.

La rottura tra Neymar e il PSG del resto non sarebbe un mistero, con il nuovo direttore sportivo dei parigini Leonardo che avrebbe messo sul mercato l’attaccante: per portarlo via dalla Francia però servirà un assegno pesante da almeno 200 milioni.

Leggi anche Quanto vale Neymar

Nelle scorse settimane tanto si era parlato di come il Barcellona fosse pronto ad accogliere di nuovo il talento di San Paolo, ma i 120 milioni appena spesi dai blaugrana per pagare la clausola di Antoine Griezmann, con l’Atletico Madrid che però ne vorrebbe 200 di milioni, hanno fatto tramontare questa ipotesi.

Con il Real Madrid interessato più a Kylian Mbappé che al brasiliano, difficile comunque che il PSG possa privarsi di entrambi i suoi fuoriclasse, ecco che dalla Spagna rimbalza la voce dell’opzione Juventus.

Tra i vantaggi fiscali del decreto Crescita e un tesoretto che potrebbe arrivare dal calciomercato, per i bianconeri una nuova operazione in stile Cristiano Ronaldo non sarebbe impossibile nonostante i tanti soldi appena spesi per Matthijs de Ligt.

Neymar alla Juventus?

Dopo due anni passati sotto l’ombra della Torre Eiffel, Neymar avrebbe già voglia di cambiare aria nonostante la cifra record di 222 milioni che il PSG ha speso nell’estate del 2017 per portarlo a Parigi.

Il brasiliano che ha mandato nei giorni scorsi su tutte le furie Leonardo per non essersi presentato in ritiro nella data stabilita, partirà comunque con il PSG per la tournée asiatica ma ufficialmente sarebbe sul mercato al costo di 200 milioni cash visto che i campioni di Francia al momento non sembrerebbero prendere in considerazione l’ipotesi di eventuali contropartite tecniche.

La notizia lanciata da Mundo Deportivo è quella di un Neymar che avrebbe dato mandato a Pino Zahavi, il suo agente, di cercare di capire se tra i vari top club europei ci fosse qualcuno disposto a sedersi al tavolo delle trattative con i parigini.

Il giornale spagnolo quindi parla di un approccio anche con la Juventus, con tutte le altre piste che al momento sembrerebbero essere meno calde. Detto delle due spagnole, non resterebbero in piedi molte altre opzioni.

Lo United non parteciperà alla prossima Champions e quindi ha molto meno appeal, il Bayern Monaco non è solito spendere tali cifre per acquistare un giocatore mentre il Chelsea ha il mercato bloccato.

Resterebbe quindi soltanto il Manchester City ma la squadra di Pep Guardiola, che non lo ha mai allenato ai tempi del Barcellona, non sembrerebbe essere interessata all’asso brasiliano anche perché nel reparto offensivo può già vantare un’ampia rosa di opzioni.

Perché economicamente si può fare

Se lo scorso anno tanto si è detto e scritto di come fosse dispendiosa economicamente parlando l’operazione Cristiano Ronaldo, se possibile adesso l’acquisto di Neymar per la Juventus sarebbe un salasso ancora maggiore.

Il PSG infatti sembrerebbe essere irremovibile nella sua richiesta di 200 milioni cash. Se ci mettiamo poi che al momento il brasiliano a Parigi guadagna la bellezza di 28,3 milioni netti a stagione, la trattativa sembrerebbe essere quasi impossibile.

C’è da considerare però che, vista la volontà del giocatore di lasciare il suo attuale club, alla fine Neymar possa “accontentarsi” anche di uno stipendio più basso di quanto percepito al PSG: per il suo possibile ritorno al Barcellona, a proposito si era parlato di un contratto da 16 milioni a stagione come quanto incassava prima della sua partenza.

La Juventus per poter acquistare l’attaccante, oltre che sborsare 200 milioni in contanti, dovrebbe garantire almeno un quinquennale da 20 milioni netti a stagione al brasiliano. Al netto delle tasse, un’operazione quindi da oltre 300 milioni considerano poi anche le varie commissioni.

Proprio a livello fiscale però potrebbe arrivare il primo aiuto per i bianconeri. Nel decreto Crescita infatti è presente una norma che prevede uno sgravio fiscale (le tasse vengono pagate soltanto sul 50% dell’imponibile) per quei lavoratori che dall’estero vengono assunti da un’azienda italiana.

Una misura questa pensata per favorire il rientro dei cosiddetti “cervelli in fuga”, ma che per esempio è stata subito sfruttata dall’Inter per l’ingaggio di Antonio Conte visto che il tecnico salentino negli ultimi tre anni ha lavorato all’estero, con un risparmio stimato in circa 15 milioni.

La liquidità per potersi presentare a Parigi con i soldi necessari per portare Neymar a Torino potrebbe arrivare invece dalle cessioni. In casa Juventus sarebbe infatti abbastanza corposa la lista dei partenti.

Guardando i milioni del valore di mercato attribuito dal sito specializzato Transfermarkt ai vari Gonzalo Higuain (35), Mario Mandzukic (18), Douglas Costa (18), Marko Pjaca (10), Sami Khedira (7) e Blaise Matuidi (22), in totale solo dagli esuberi ci sarebbe un tesoretto da 110 milioni.

Per arrivare a Neymar però a questo punto sarebbe necessario il sacrificio anche di Paulo Dybala, a cui è attestato un valore di 85 milioni, mentre un’eventuale cessione di Joao Cancelo a 40 milioni spingerebbe i bianconeri comunque a dover tornare sul mercato per trovare un sostituto all’altezza.

Così come successo con CR7, c’è da considerare anche l’impatto positivo a livello di marketing che avrebbe l’arrivo del brasiliano tra nuovi sponsor e aumento dei ricavi da merchandising.

Insomma per la Juventus, specie dopo i tanti soldi spesi per Matthijs de Ligt, non sarebbe semplice imbastire una trattativa per acquistare Neymar. Se però Fabio Paratici dovesse riuscire nel miracolo di piazzare, al giusto prezzo, tutti gli esuberi attualmente a Vinovo, allora anche questo sogno per i tifosi bianconeri potrebbe diventare realtà.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Juventus Football Club S.p.A.

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \