Agenda macro, gli appuntamenti del 31 luglio: inflazione europea e Bank of Japan osservati speciali

Driver assoluto della mattinata è la rilevazione sull’inflazione aggregata dell’Eurozona. Nel pomeriggio l’attenzione si sposta negli States per poi passare alla riunione di politica monetaria della Bank of Japan

Agenda macro, gli appuntamenti del 31 luglio: inflazione europea e Bank of Japan osservati speciali

La giornata odierna inizia alle 8:45 con la serie di rilevazioni relative ai prezzi al consumo in Francia. Dopo quelli pubblicati ieri in Germania, la lettura dei dati odierni può aiutare gli investitori a formulare ipotesi sulla dinamica dei prezzi al consumo relativi all’Eurozona che verranno pubblicati in tarda mattinata.

Alle ore 09:55, in Germania si attende il dato finale sulle richieste di sussidio di disoccupazione relativo a luglio. Le stime vedono una riduzione di 5mila unità rispetto alla rilevazione precedente che contava -15 mila unità. Pertanto le attese sono per un calo dei disoccupati di 10 mila unità.

Dati rilevanti anche per l’Italia. A partire dalle ore 10:00 si attendono i dati preliminari sulla disoccupazione, sui prezzi al consumo e sul Pil. Il dato preliminare sulla disoccupazione relativo a giugno è stimato in leggera crescita dallo 0,9% della scorsa rilevazione all’1% di consensus.

Per il dato preliminare sui prezzi al consumo su base mensile (armonizzato) gli analisti si aspettano un calo rispetto alla precedente rilevazione, dallo 0,3 % di giugno al -1,7%. Anche il dato preliminare sul Pil relativo al secondo trimestre è atteso in calo dallo 0,3% della scorsa rilevazione al 0,2% di consensus, così come quello annualizzato dovrebbe passare dall’1,4% all’1,3%.

Per quanto riguarda i dati relativi all’Eurozona, dalle ore 11:00 si attendono i dati relativi alla disoccupazione, ai prezzi al consumo e sul Pil. Il dato anticipato sui prezzi al consumo di luglio vede un rialzo del 2% a/a così come previsto dal consensus. Per quanto riguarda il dato “core” dovremmo vedere un rialzo dell’1% su base annua, rispetto allo 0,9% a/a messo in mostra a giugno.

Negli Usa importanti indicazioni sul fronte della produzione manifatturiera

Dalle ore 14:30 focus negli Usa. Si parte con il dato finale sulla spesa personale relativo a giugno atteso in rialzo dallo 0,2% della precedente rilevazione allo 0,4% di consensus. Alle 15,45 il Chicago Business Barometer (PMI di Chicago) relativo a luglio atteso in calo a 61,8 punti rispetto ai 64,1 della precedente rilevazione.

A seguire alle 16:00 il dato sulla fiducia dei consumatori rilasciato dal Conference Board atteso relativo a luglio, visto in rialzo a 126,5 rispetto ai 126,4 punti del dato precedente.

Banche Centrali: Kuroda protagonista nella riunione della Bank of Japan

Sul fronte delle Banche Centrali alle ore 11:30 la BCE comunicherà, come di consueto, i risultati delle operazioni di rifinanziamento principale. Nella nottata è attesa la conferenza stampa del presidente della Bank of Japan (BoJ), Haruhiko Kuroda, circa le decisioni di politica monetaria che saranno implementate nella riunione che si terrà nel corso della sessione asiatica. Secondo gli osservatori la Boj potrebbe decidere di modificare la sua politica monetaria ultra espansiva anche se, alla vigilia della riunione, le ipotesi sono per un rialzo dei tassi in autunno.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Punto macro

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.