Sergej Lavrov

Sergej Viktorovič Lavrov è un diplomatico e politico russo nato a Mosca il 21 marzo 1950. Dopo aver conseguito una laurea in Relazioni internazionali, già negli anni ‘70 ha iniziato una carriera diplomatica con il suo primo incarico che è stato quello di inviato in Sri Lanka.

Negli anni ‘80 invece Lavrov ha ricoperto l’incarico di consigliere dell’allora Urss presso l’Onu, per passare poi durante il periodo del crollo del Muro di Berlino a lavorare presso il ministero degli Esteri, tanto da diventare viceministro nel corso del governo guidato da Boris Eltsin.

Con l’avvento al potere in Russia di Vladimir Putin, Sergej Lavrov nel lontano 2004 è stato nominato ministro degli Esteri mantenendo questo incarico, in maniera ininterrotta, fino al giorno d’oggi.

In virtù di questa sua longevità ministeriale spesso è stato definito come una delle persone più vicine al presidente Putin, con le diplomazie occidentali che gli hanno affibbiato il soprannome di Mr. Nyet (signor no) per la sua intransigenza nel portare avanti quelle che sono le posizioni del Cremlino.

Sergej Lavrov, ultimi articoli su Money.it