Ferrari: struttura del trend è solida, come operare?

Ufficio Studi Money.it

9 Maggio 2019 - 09:04

condividi

Le quotazioni di Ferrari hanno effettuato il breakout della congestione a 124 euro. Si potrebbero valutare strategie di matrice long sfruttando un ritorno verso quelle aree con i certificati Turbo Long di BNP Paribas

Negli scorsi giorni le azioni Ferrari hanno beneficiato di un forte movimento rialzista grazie alla positività espressa dai conti del primo trimestre 2019.


Ferrari, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Gli apprezzamenti in essere hanno permesso ai corsi di uscire della fase di congestione che proseguiva da oltre un mese e di effettuare il breakout della resistenza statica a 122,15 euro.

Con il ritorno al di sopra della media mobile a 200 giorni e con la violazione della linea di tendenza che collega i massimi del 15 giugno 2018 a quelli del 27 settembre 2018, la struttura grafica di Ferrari è indubbiamente positiva: i prezzi si trovano in un uptrend di breve, medio e lungo periodo. I compratori sembrano puntare ai massimi storici, posti a 129,50 euro.

Vista la positività che caratterizza la struttura del titolo, le strategie di matrice short non sono convenienti se non in caso di formazione di un double top a 129,50 euro. A questo proposito, rimane ancora interessante cercare occasioni long, in particolare nel caso di un re-test di area 122 euro.

Strategie operative su Ferrari

Visto quanto emerso dall’analisi, si potrebbero valutare strategie di matrice long da 122 euro. Lo stop loss andrebbe posto a 116 euro, mentre l’obiettivo principale è identificabile a 129 euro. Il target più ambizioso è invece localizzato a 132 euro. Nel caso in cui i prezzi dovessero raggiungere primo obiettivo senza toccare il punto di ingresso, l’operatività appena descritta verrebbe invalidata.
Per questa strategia, si adattano bene le potenzialità del certificato Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NL0013135940 e leva 2,74.

Resta sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter di BNP Paribas

Iscriviti subito

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it srl a socio unico (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su Money.it srl a socio unico, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

Iscriviti alla newsletter

Selezionati per te

Azioni Enel: nuovi rialzi in direzione della media mobile?

Turbo Certificate Idea & Investment Certificate

Azioni Enel: nuovi rialzi in direzione della media mobile?

Azioni Eni: ci attendiamo un rimbalzo. Come operare

Turbo Certificate Idea & Investment Certificate

Azioni Eni: ci attendiamo un rimbalzo. Come operare

Correlato

Ferrari: struttura del trend è solida, come operare?

Turbo Certificate Idea & Investment Certificate

Ferrari: struttura del trend è solida, come operare?