Concorsi Inps, ecco quante sono le assunzioni in programma

Chiara Esposito

06/11/2022

Uno sguardo al Piano assunzioni INPS per il triennio 2022-2024. Tutto quello che c’è da sapere su posizioni aperte e modalità di accesso.

Concorsi Inps, ecco quante sono le assunzioni in programma

L’INPS ha in programma migliaia di nuove assunzioni per diplomati e laureati. Lo testimonia la delibera n. 94 approvata l’8 giugno 2022 sul nuovo Piano triennale dei fabbisogni di personale 2022-2024. Il prospetto autorizza infatti l’inserimento di ben 13 mila risorse ed è stato reso noto che il reclutamento avverrà anche tramite nuovi concorsi pubblici.

Il programma dell’Istituto determina una vasta gamma di inserimenti ex-novo già a partire da quest’anno. In particolare la ripartizione delle assunzioni sarà la seguente: 8.624 nuove risorse entro fine 2022, 2.309 nel 2023 e 2.062 nel 2024.

Queste assunzioni massicce previste dal nuovo PTFP dell’INPS giungono in ottemperanza ad alcune nuove disposizioni normative e serviranno a garantire il turnover del personale, ad efficientare e a far fronte a nuovi servizi e responsabilità affidati all’ente previdenziale, ma anche e soprattutto ad attuare diversi interventi relativi al PNRR.

L’obiettivo più ambizioso in tal senso è forse il Piano strategico digitale ovvero un percorso di trasformazione culturale, tecnologica e organizzativa che l’INPS intende portare a termine per promuovere un modello di servizio innovativo e utente-centrico.

Vista la grande rivoluzione in atto le posizioni aperte riguardano sia personale dirigenziale che personale non dirigenziale, selezionato a partire da nuovi bandi di concorso ma anche dallo scorrimento delle graduatorie dei concorsi già espletati o in atto.

Qui nel dettaglio alcune informazioni chiave sulle figure più ricercate.

Quando escono i nuovi bandi INPS?

Non sono ancora stati resi noti tutti i dettagli e i requisiti richiesti di ciascuna tranche di assunzioni.

Per tenersi aggiornati sui vari concorsi che verranno banditi dall’Istituto non resta quindi che consultare il portale web dell’Istituto nazionale di previdenza sociale (Amministrazione trasparente > Avvisi, bandi e fatturazione > Concorsi) e controllare le nuove pubblicazioni della Gazzetta Ufficiale alla sezione 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami.

Capiamo però quali saranno le posizioni aperte e la ripartizione dei posti disponibili.

Posizioni aperte INPS 2022: i profili più ricercati

In base al piano assunzioni INPS, entro il 2022 saranno reclutate le seguenti figure: 14 medici della seconda fascia funzionale – da assumere tramite scorrimento della graduatoria del concorso per 35 medici di seconda fascia già espletato o, in caso di esaurimento della stessa, mediante nuova procedura concorsuale; 45 medici della prima fascia funzionale – da reclutare scorrendo la graduatoria del concorso Inps per 189 medici già espletato o, se esaurita, tramite un nuovo concorso; 8 professionisti tecnico-edilizi di primo livello – da reperire con lo scorrimento della graduatoria del concorso per 38 professionisti tecnico-edilizi di I livello già espletato o nuova procedura concorsuale.

Verranno coperte infine 1775 unità di area C, posizione economica C1, di cui:

  • 335 con profilo informatico – da reclutare tramite scorrimento della graduatoria del concorso per 165 informatici già espletato o nuovo bando se esaurita;
  • 1440 consulenti protezione sociale – da reclutare scorrendo la graduatoria del concorso per 1858 consulenti protezione sociale in atto o nuovo concorso Inps in caso di esaurimento;
  • 532 unità da inquadrare in posizione economica C1, a seguito di progressione verticale.

Assunzioni INPS 2023-2024: il piano del prossimo biennio

Per il 2023 è prevista l’apertura di ulteriori posizioni, in particolare 14 medici della seconda fascia funzionale – da reperire scorrendo la graduatoria del concorso per 35 medici di seconda fascia già concluso o nuovo bando Inps se la stessa è esaurita; 43 medici della prima fascia funzionale – da assumere tramite scorrimento della graduatoria del concorso per 189 medici già espletato o, se esaurita, tramite nuova procedura concorsuale; 8 professionisti tecnico-edilizi di primo livello – da reclutare scorrendo la graduatoria del concorso per 38 professionisti tecnico-edilizi di I livello già concluso o tramite nuovo concorso se esaurita; 1486 unità di area C, posizione economica C1 – da assumere mediante scorrimento della graduatoria del concorso per 1858 consulenti protezione sociale già espletato o nuovo concorso in caso di esaurimento della stessa.

Le risorse umane del Piano assunzioni INPS 2024 sono invece così ripartite:

  • 1 dirigente di I fascia;
  • 10 dirigenti amministrativi della seconda fascia funzionale;
  • 11 medici della seconda fascia funzionale;
  • 36 medici della prima fascia funzionale;
  • 4 professionisti tecnico-edilizi di I livello;
  • 3 professionisti statistico-attuariali di primo livello;
  • 6 professionisti legali di primo livello;
  • 499 unità di area C, posizione economica C1 (consulenti protezione sociale);
  • 499 unità da inquadrare in posizione economica C1, a seguito di progressione verticale;
  • 993 unità da inquadrare in area B, posizione economica B1;
  • 1 insegnante.

In particolare il personale dirigenziale verrà reclutato sia attraverso il corso-concorso della Scuola nazionale dell’amministrazione (SNA) che tramite nuove procedure concorsuali e selettive mentre gli insegnanti saranno assunti attraverso forme di reclutamento previste dal comparto scuola.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo