Borsa Italiana dà l’ok al passaggio di Triboo su MTA, il titolo vola a Piazza Affari

Il passaggio dal mercato AIM Italia al Mercato Telematico Azionario di Borsa Italiana della società fondata da Giulio Corno è prossimo al suo completamento. Gli investitori apprezzano la notizia e il titolo chiude sui massimi di giornata

Borsa Italiana dà l'ok al passaggio di Triboo su MTA, il titolo vola a Piazza Affari

Seduta particolarmente brillante a Piazza Affari per Triboo, con il titolo che ha archiviato le contrattazioni con un rialzo del 9,05% a 2,29 euro. Con la progressione odierna l’azione ha recuperato il 74,14% dai minimi storici toccati il 4 giugno a 1,315 euro.

A sostenere le quotazioni della società fondata da Giulio Corno il via libera arrivato quest’oggi da Borsa Italiana per il passaggio delle azioni ordinarie della società dal mercato AIM Italia al Mercato Telematico Azionario gestito da Borsa Italiana.

L’inizio delle negoziazioni delle azioni ordinarie di Triboo su MTA, e la contestuale esclusione delle negoziazioni sull’AIM Italia, saranno stabilite da Borsa Italiana in un futuro avviso e saranno subordinate al rilascio da parte di Consob del nulla osta alla pubblicazione del prospetto informativo. A inizio giugno Triboo aveva confermato l’intenzione di proseguire l’iter per il passaggio dal mercato AIM al Mercato Telematico Azionario, indicando la conclusione dello stesso entro la fine di agosto.

In questo importante step evolutivo, Triboo è assistita in qualità di sponsor da Banca IMI. Nctm Studio Legale agisce invece in qualità di consulente legale mentre lo studio legale RCC quale consulente legale di Banca IMI. EY è la società di revisione e Deloitte Financial Advisory assiste la Società come consulente industriale.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Triboo SpA

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.