Bonus ristrutturazioni 2019, l’Agenzia delle Entrate ha aggiornato la guida

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato un aggiornamento della guida del bonus ristrutturazioni 2019, così da adeguarla alle novità imposte dal Decreto Crescita.

Bonus ristrutturazioni 2019, l'Agenzia delle Entrate ha aggiornato la guida

Bonus ristrutturazioni 2019: l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato un aggiornamento della guida, così da mettere in atto le novità che il Decreto Crescita ha portato con sé.

La novità fondamentale è contenuta nell’articolo 10, comma 3-ter, del decreto legge numero 34 del 2019 e riguarda la possibilità dei contribuenti che beneficiano della detrazione del bonus ristrutturazioni di scegliere di cedere il credito in favore del fornitore di beni e servizi.

Ricordiamo che con il bonus ristrutturazioni 2019 si può ottenere una detrazione fiscale del 50% entro il limite di 96.000 euro di spesa per le spese sostenute tra il 26 giugno 2012 e il 31 dicembre 2019.

Bonus ristrutturazioni 2019: la guida aggiornata

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la guida aggiornata “Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali”.

Come anticipato, la novità che riguarda il bonus ristrutturazioni 2019 è contenuta nell’articolo 10 del Decreto Crescita.

Dal 30 giugno 2019, giorno in cui è entrata in vigore la legge di conversione dello stesso decreto, c’è un’importante novità: i contribuenti che beneficiano della detrazione spettante per gli interventi effettuati per il conseguimento di risparmi energetici possono scegliere di cedere il corrispondente credito in favore del fornitore dei beni e servizi necessari alla loro realizzazione.

A sua volta, il fornitore ha facoltà di cedere il credito d’imposta ricevuto ai suoi fornitori di beni e servizi, i quali però non potranno cedere ulteriormente il credito.

La cessione a istituti di credito e a intermediari finanziari non è prevista in nessun caso.

Ci sono delle novità anche per quanto riguarda il sisma bonus 2019, per cui il contribuente potrà scegliere tra la detrazione stessa e un contributo pari alla medesima somma, da usare come sconto sul corrispettivo dovuto al fornitore che ha eseguito i lavori.

Bonus ristrutturazioni 2019: i lavori per cui spetta

Il bonus ristrutturazioni 2019 può essere richiesto per determinati tipi di interventi individuati dall’Agenzia delle Entrate.

I lavori per cui spetta il bonus ristrutturazioni 2019 sono:

  • interventi di manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia, effettuati su tutte le parti comuni degli edifici residenziali o sulle singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale, anche rurali e sulle loro pertinenze;
  • interventi necessari alla ricostruzione o al ripristino dell’immobile danneggiato a seguito di eventi calamitosi;
  • interventi relativi alla realizzazione di autorimesse o posti auto;
  • lavori per l’eliminazione delle barriere architettoniche (ascensori o montacarichi, installazione di strumenti idonei alla mobilità interna ed esterna di portatori di handicap gravi);
  • interventi per misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi (cancelli, grate, porte blindate, casseforti, fotocamere collegate a vigilanza privata, ecc..);
  • interventi per la cablatura degli edifici e al contenimento dell’inquinamento acustico;
  • interventi per il conseguimento di risparmi energetici;
  • interventi per l’adozione di misure antisismiche;
  • interventi di bonifica dall’amianto e opere per evitare gli infortuni domestici;
  • riparazione di impianti per la sicurezza domestica (come la sostituzione del tubo del gas o la riparazione di una presa malfunzionante);
  • installazione di apparecchi di rilevazione di gas;
  • monitoraggio di vetri anti-infortunio;
  • installazione corrimano.

In allegato la guida «Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali» pubblicata dall’Agenzia delle Entrate aggiornata a luglio 2019.

Guida bonus ristrutturazioni aggiornata a luglio 2019
«Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali» guida aggiornata a luglio 2019.

Iscriviti alla newsletter Fisco e Tasse per ricevere le news su Bonus ristrutturazioni

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.