Wubi: Ubuntu e Windows insieme sullo stesso computer

Chi ha detto che non è possibile fa convivere due sistemi operativi sullo stesso Pc? Ecco un sistema semplice per avere windows e linux Ubuntu insieme sullo stesso computer

Esiste un modo semplice e gratuito per poter far convivere sullo stesso pc due sistemi operativi diversi. Windows e Linux ad esempio che, da anni ormai, vive di distribuzioni, come Ubuntu, assolutamente gratuite ed open source, che non hanno nulla da invidiare ai sistemi operativi «classici» e consolidati sul mercato. 

La soluzione si chiama  Wubi e consente di scegliere, all’avvio del vostro pc, quale sistema operativo usare in maniera semplice e rapida. Proprio come l’installazione.

I vantaggi? La gratuità del sistema operativo innanzitutto, la possibilità di avere aggiornamenti continui, l’esposizione limitata (o nulla) ai virus e la possibilità di far rivivere macchine ormai obsolete, non in grado di supportare gli ultimi sistemi operativi usciti in commercio.

Nato come progetto indipendente, Wubi è stato ben presto assunto all’interno della distribuzione Ubuntu, a partire dalla versione 8.04.

Il file eseguibile, attraverso una finestra facile ed intuitiva vi guiderà passo passo all’installazione della release di Ubuntu che avete scelto, direttamente sulla partizione di Hard Disk che si sarà preoccupata di creare sul disco, automaticamente, anche perché le impostazioni predefinite dal programma, sono quelle migliori e più performanti per l’hardware che si utilizza.

Assicurarsi di avere una connessione internet attiva durante l’installazione.

Una volta scaricato il file:

  • Eseguire il file Wubi.
  • Scegliere la lingua, il nome utente e la password. Sono gli stessi dati che vi chiederà il nuovo sistema operativo ogni volta che vi accederete, quindi non dimenticateli.
  • Sistemare lo spazio sul disco che si intende utilizzare. Questo passaggio è facoltativo, poichè il programma rileva da solo la soluzione migliore.
  • Infine, fare clic su Install.

Da questo momento l’installazione farà da sola. I file di installazione saranno scaricati e installati.

Successivamente verrà richiesto di riavviare il computer.

Al riavvio vi troverete davanti ad una scelte sul sistema operativo da riavviare:

  • Selezionare Ubuntu, ovviamente.

  • L’installazione continuerà all’incirca per altri 10-15 minuti e il computer si riavvierà nuovamente.
  • Scegliere nuovamente Ubuntu per godersi il nuovo sistema operativo installato.

L’installazione di base contiene delle impostazioni standard in modo da consentire la sua esecuzione su hardware molto diversi e, soprattutto, anche per gli utenti meno esperti.

Se il nuovo sistema operativo non è di vostro gradimento, è possibile disinstallarlo facilmente e senza alcun rischio (inutile dire che Ubuntu verrà completamente cancellato dalla macchina, quindi se avete file o dati scaricati, meglio salvarli prima dell’operazione).

Al riavvio del pc, scegliere Windows come sistema operativo e poi usare lo stesso procedimento che comunemente utilizzereste per disinstallare un programma a seconda della versione di Windows posseduta. Basta selezionare dalla lista dei programmi da rimuovere WUBI. E il gioco è fatto.

Argomenti:

Windows Ubuntu

Iscriviti alla newsletter Tecnologia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories