Piazza Affari in profondo rosso. Si salva solo Finmeccanica

Vittoria Patanè

23 Giugno 2014 - 12:55

condividi

A metà giornata Piazza Affari prosegue in profondo rosso zavorrata dallo stacco dei dividendi di importantissime società quotate come Enel, Terna, STM e A2A, ma anche dalla pessima prestazione dei bancari.

Il FTSE Mib cede attualmente l’1,06% a 21.755 euro.

In ribassi sono tanti e consistenti: Banca Popolare Emilia Romagna (-4,38%), Terna - Rete Elettrica Nazionale (-3,89%), Enel (-3,79%), Banca Popolare (-3,24%), MPS (-3,21%).

In questo contesto ribassista si salva solo Finmeccanica che avanza del del 2,82% a 6,925 euro, beneficiando dei vantaggi sull’intero settore derivanti dall’accordo Alstom - General Electric.

Secondo gli analisti infatti, l’intesa raggiunta dovrebbe accelerare il processo di consolidamento del comparto con benefici per le controllate di Finmeccanica, Sts e Breda, destinate a diventare target.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.