NoiPA, insegnanti: ad ottobre accredito del bonus merito? Ecco le date dello stipendio

Simone Micocci

6 Ottobre 2017 - 12:06

condividi
Facebook
twitter whatsapp

NoiPA insegnanti: insieme allo stipendio arriva anche il bonus merito sbloccato dal Tar del Lazio? Facciamo chiarezza.

NoiPA, anche ad ottobre nessuna variazione per quanto riguarda le date dell’accredito dello stipendio, per il quale c’è da attendere ancora una settimana.

Tuttavia per gli insegnanti ci potrebbero essere delle importanti novità nel cedolino NoiPA di ottobre; dopo la sentenza del Tar del Lazio che ha respinto il ricorso presentato dai sindacati per chiedere l’estensione del bonus merito anche ai docenti precari, infatti, è atteso il pagamento del 20% del contributo trattenuto dal MIUR.

Facciamo chiarezza: il bonus merito è stato introdotto dalla Buona Scuola come riconoscimento economico per quegli insegnanti che nel corso dell’anno si sono distinti per il loro operato. Tuttavia sono stati esclusi da questo beneficio i docenti precari e ciò ha provocato non poche polemiche da parte dei sindacati i quali hanno fatto ricorso al Tar del Lazio lamentando una disparità di trattamento.

Il MIUR ha preso atto di questa decisione ed è corso ai ripari. Infatti, per non rischiare di trovarsi scoperto nel caso in cui il tribunale amministrativo si fosse espresso in favore dei precari, ha deciso di trattenere il 20% dell’importo del bonus assegnato ai docenti nell’a.s. 2015-2016 e 2016-2017.

Le somme trattenute sono state vincolate alla decisione del Tar del Lazio, quindi adesso che i giudici si sono espressi in favore dell’amministrazione non c’è più alcun motivo per bloccarle.

A tal proposito il Ministero dell’Istruzione ha fatto sapere di aver dato il via libera al pagamento delle somme trattenute; ma quando verranno corrisposte agli aventi diritto?

NoiPA: le date di ottobre 2017

Come annunciato da NoiPa le operazioni per la formulazione del cedolino e degli stipendi di ottobre 2017 sono state completate in data 29 settembre.

Per conoscere l’importo del proprio stipendio, però, bisognerà attendere ancora una settimana poiché il cedolino NoiPa di ottobre sarà visibile sulla piattaforma a partire dal 15 di questo mese. Il pagamento dello stipendio - come consuetudine degli ultimi mesi - è in programma invece per lunedì 23 ottobre.

Non ci dovrebbero essere problemi per i docenti neo-assunti di ruolo nell’a.s. 2017-2018, i quali questo mese riceveranno il loro primo stipendio.

Gli istituti scolastici infatti hanno provveduto a caricare la loro posizione lavorativa sul sistema SIDI, e di conseguenza NoiPA ha ricevuto tutte le informazioni di cui ha bisogno per procedere con il calcolo dello stipendio.

Nessun ritardo quindi nel pagamento degli stipendi, anzi sembra che ad ottobre questi docenti riceveranno anche eventuali arretrati.

NoiPA: ad ottobre il 20% del bonus merito?

A proposito di arretrati torniamo a parlare del 20% mancante del bonus merito.

Come anticipato questo è stato sbloccato dopo che la sentenza del Tar del Lazio ha dato ragione al MIUR. Secondo i giudici del tribunale laziale, infatti, non si può estendere il contributo ai precari senza danneggiare i docenti di ruolo, definiti “gli unici destinatari individuati per legge”.

In questi giorni - fanno sapere dal Ministero dell’Istruzione - le somme trattenute sono state sbloccate e presto verranno restituite agli insegnanti aventi diritto.

Secondo le notizie in nostro possesso però la restituzione non ci sarà nel cedolino dello stipendio di ottobre, ma con un’emissione speciale successiva nel mese di novembre. Niente di ufficiale, ma non sembrano esserci i tempi necessari per la corresponsione ad ottobre.

Insomma, i docenti di ruolo dovranno aspettare ancora un po’ prima di ricevere quanto gli spetta; per i precari, invece, non sembrano esserci più speranze.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories