Huawei Ban: Aptoide in alternativa al Google Play Store?

Aptoide potrebbe sostituire il Play Store di Google per scaricare app su Huawei senza Android a seguito del ban. Ecco tutti i dettagli.

Huawei Ban: Aptoide in alternativa al Google Play Store?

Il cosiddetto Huawei Ban applicato da Google alla licenza Android è ancora fresco, tuttavia iniziano ad arrivare le prime soluzioni e ipotesi per continuare a utilizzare gli smartphone del colosso cinese senza il sistema operativo del robottino verde. Ora Aptoide, lo store online alternativo al Play Store, potrebbe venire in soccorso di Huawei.

Il destino degli smartphone Huawei senza Android è ancora incerto: se i device già presenti sul mercato mobile dovrebbero essere fuori pericolo, con aggiornamenti garantiti, in molti si chiedono quale sarà il destino futuro degli smartphone e tablet in arrivo.

Oltre a un vociferato sistema operativo nativo sembra proprio che Huawei stia pensando di puntare su Aptoide per permettere ai propri utenti in futuro di scaricare e aggiornare le applicazioni. Ecco cosa sappiamo.

Aptoide al posto del Play Store su Huawei?

Aptoide, qui la nostra guida per scaricarlo, è uno store digitale alternativo di origini portoghese noto già da diverso tempo agli utenti Android più smanettoni.

Paulo Trezentos, CEO della società con sede a Lisbona, ha confermato di essere stato contattato dall’azienda cinese ma il tutto sarebbe ancora da definire. Se Huawei potrebbe in definitiva sostituire pienamente Android con un sistema operativo di sua proprietà, anche entro la fine dell’anno, e utilizzare diversi store online come soluzione per scaricare le diverse applicazioni esistenti.

Un’eventuale collaborazione con Aptoide, che a oggi conta più di 900 mila app disponibili, potrebbe integrare all’interno del nuovo sistema operativo lo store digitale (come preinstallata) o in alternativa sfruttare l’App Gallery di Huawei (già esistente) per contenere le app presenti su Aptoide.

La società collabora già con alcuni bran di origine cinese come Oppo e Aptoide potrebbe stringere un accordo anche con Huawei per sostituire in tutto e per tutto il Play Store di Google. Trezentos ha rilasciato dichiarazioni piuttosto caute in merito, non escludendo del tutto questa possibilità: abbiamo diversi servizi e prodotti nel nostro store e dobbiamo capire quale di questi potrebbe avere senso per Huawei".

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Huawei

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.