Chi è Ferruccio Sansa, il candidato PD-M5S alle elezioni regionali in Liguria?

Ferruccio Sansa sarà il candidato unitario del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle alle elezioni regionali in Liguria: la biografia del giornalista che sarà alla guida di una coalizione giallorossa.

Chi è Ferruccio Sansa, il candidato PD-M5S alle elezioni regionali in Liguria?

Sarà Ferruccio Sansa il candidato del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle alle elezioni regionali in Liguria del 20 e 21 settembre. Dopo una lunga trattativa, alla fine è arrivata la fumata bianca.

La speranza è che questa volta possa andare meglio rispetto a quanto accaduto lo scorso ottobre in Umbria, quando per la prima volta i giallorossi si sono presentati uniti con risultati però assai modesti.

La scelta del giornalista come candidato a queste elezioni regionali ha però di fatto spaccato il centrosinistra, visto che Italia Viva si è detta delusa e dovrebbe correre per conto proprio così come già ufficializzato in Puglia e Veneto.

Ma chi è Ferruccio Sansa? La biografia della firma del Fatto Quotidiano che in Liguria sfiderà Giovanni Toti, il governatore uscente di centrodestra dato dai sondaggi in vantaggio anche con un patto M5S-PD.

La biografia di Ferruccio Sansa

Nome: Ferruccio Sansa

Data di nascita: 9 settembre 1968

Luogo: Genova

Famiglia: figlio di Adriano Sansa, sindaco di Genova tra il 1993 al 1997

Istruzione: laurea in Giurisprudenza

Lavoro: giornalista e scrittore

Partito: indipendente

Ruolo: candidato alle elezioni regionali in Liguria del PD e del Movimento 5 Stelle

Candidato alle elezioni regionali in Liguria

Dopo mesi di serrate trattative, che hanno coinvolto anche i Palazzi romani, alla fine è arrivato il disco verde alla candidatura di Ferruccio Sansa che sarà alla guida di una coalizione di centrosinistra, dal Partito Democratico a La Sinistra, comprendente anche il Movimento 5 Stelle.

Non ci sarà invece Italia Viva, che a questo punto dovrebbe sostenere Elisa Serafini come propria candidata insieme ad Azione e +Europa, una spaccatura questa che rende più complicata la corsa di Sansa.

Giornalista e scrittore, attualmente è una delle principali firme del Fatto Quotidiano dopo che in passato ha lavorato anche con Il Messaggero, La Repubblica, Il Secolo XIX e La Stampa, vantando pure una collaborazione con il The Guardian.

Figlio di Adriano Sansa, che è stato sindaco di Genova come indipendente di centrosinistra tra il 1993 e il 1997, per il candidato dei giallorossi non sarà comunque facile avere la meglio sul governatore uscente di centrodestra Giovanni Toti.

Un sondaggio del 25 giugno infatti vedrebbe Toti al 49%, mentre Sansa è indicato al 42%. La distanza sarebbe quindi ancora evidente ma non incolmabile, anche se la spaccatura dovuta alla scelta di Italia Viva potrebbe rendere tutto molto più difficile.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories