Borse europee con fiducia il giorno del voto Brexit. Vola la sterlina, bene Piazza Affari

Flavia Provenzani

23 Giugno 2016 - 10:55

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Borse europee e Piazza Affari in positivo, fiducia per il NO vincitore al referendum Brexit. Vola la sterlina.

Borse europee in festa in scia dei mercati asiatici e sterlina in forte rialzo il giorno del referendum del Regno Unito, evento storico in cui gli inglesi decideranno il futuro della permanenza nell’Unione Europea.

Variazioni positive per i maggiori indici europei: a Piazza Affari il Ftse Mib viaggia a +0.82%, il DAX segna un +0.89%, il francese CAC conquista il +0.98%. Anche la borsa di Londra prosegue il recupero con un +0.740%.

Lo Stoxx Europe 600 sale ai massimi livelli delle ultime due settimane sulla scia degli ultimi sondaggi Brexit, che mostrano i risultati in un testa a testa.

Borse puntato sul NO alla Brexit

Nonostante la chiusura in rosso di Wall Street nella sessione di ieri, i mercati finanziari confermano la convinzione di una vincita del NO alla Brexit.
La grande inversione nei sondaggi Brexit e l’omicidio Cox hanno convinto gli investitori su quel che sarà lo scenario di questo referendum: gli inglesi voteranno NO all’uscita dall’UE e il Regno Unito rimarrà nell’Unione Europea.
Tra borse, commodities e titoli di stato la volatilità si conferma a livelli altissimi.

Ad una vincita del SI alla Brexit i mercati verrebbero colti alla sprovvista.

Piazza Affari positiva il giorno del voto Brexit

Viaggia i positivo la Borsa Italiana: c’è ottimismo sul successo dell’aumento di capitale di Banco Popolare, spendono anche le azioni di Ubi Banca - in attesa del piano industriale in programma per il prossimo lunedì.
Prosegue la raffica di nomi del futuro CEO di Unicredit.

Vola la sterlina,

La sterlina ha raggiunto i massimi dell’anno contro il dollaro, di nuovo in fase di debolezza.

Gli investitori hanno seguito con attenzione il dibattito sulla permanenza del Regno Unito nell’UE nelle ultime settimane: le banche centrali hanno avvertito che un SI all’uscita potrebbe intaccare la crescita dell’economia mondiale e causare una forte ondata di incertezza sui mercati.

Le urne del referendum si chiuderanno alle 23 ore italiane e il risultato verrà pubblicato intorno alle 8 del mattino di venerdì. I sondaggi sugli aventi diritto al voto pubblicati negli ultimi tre giorni mostrano un equilibrio di probabilità tra i due esiti, anche se le quote dei bookmakers puntano sul Remain.

Il petrolio WTI è in forte rialzo dello 0.60% a $49.42 al barile, dopo aver conquistato un altro 0.6% nella sessione precedente.

Argomenti

# Borse
# Brexit

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.