Transnistria

La Transnistria è uno stato indipendente non riconosciuto, rimasto fedele alla Russia dopo lo scioglimento dell’Urss. Una lingua di terra che si trova tra la Moldavia, di cui fa formalmente parte, e l’Ucraina. Lo Stato a oggi non è stato ancora riconosciuto dai Paesi membri dell’ONU.

La sua richiesta di indipendenza dalla Moldavia è datata 1993, quando ci fu una guerra civile durata oltre 100 giorni, mentre attualmente nel suo territorio sono presenti circa 2.000 soldati russi mandati da Mosca per proteggere la popolazione russofona che vive in Transnistria.

Fino a poco tempo fa il Paese era famoso soprattutto come meta turistica sui generis, capace di trasportare i visitatori indietro nel tempo quando esisteva ancora l’Urss, grazie alla sua imponente architettura sovietica e i mezzi busti di Lenin sparsi in ogni angolo della città. La Transnistria è a oggi l’ultimo Paese ad avere la falce e martello nella bandiera.

Transnistria , ultimi articoli su Money.it

Aria di guerra in Moldavia, cosa sta succedendo: la Transnistria sarà il nuovo Donbass?

Alessandro Cipolla

27 Aprile 2022 - 13:26

Aria di guerra in Moldavia, cosa sta succedendo: la Transnistria sarà il nuovo Donbass?

La guerra in Ucraina presto potrebbe allargarsi anche alla Moldavia: in Transnistria non si fermano le esplosioni e la Russia ha già in loco 2.000 soldati pronti a sostenere la popolazione russofona. Un film questo già visto nel Donbass e che potrebbe essere il pretesto per un allargamento del conflitto.

Perché la Russia potrebbe invadere la Moldavia

Giorgia Bonamoneta

24 Aprile 2022 - 19:26

Perché la Russia potrebbe invadere la Moldavia

La Russia si fermerà all’Ucraina? La Moldavia teme le mire dell’ex Urss e cerca di accelerare l’ingresso in Europa. Quali sono gli interessi russi in Moldavia e cosa c’entra la Transnistria?