Romano Prodi

Romano Prodi

Romano Prodi è un politico italiano. È stato presidente del consiglio (1996-1998/2006-2008), Ministro della giustizia, Ministro del commercio, dell’industria e dell’artigianato, presidente dell’Istituto per la Ricostruzione Industriale, presidente del Consiglio europeo e presidente della Commissione europea, ruolo che ha ricoperto fino a novembre del 2004.

Ha portato avanti una lunga carriera di insegnamento universitario, partita da Bologna ed estesasi fino a Londra, Stanford e Providence. Parallelamente, ha collaborato anche con diverse realtà editoriali e giornalistiche, soprattutto nel contesto italiano, come Il Sole 24 ORE, Il Corriere della Sera, Il Mulino e la Rai.

Tra le due prime brevi incursioni in politica con la Democrazia Cristiana, Romano PRodi ha dato avvio a una carriera manageriale che lo ha portato ai vertici di realtà societarie importanti come la Macerati ed enti allora cruciali nel settore come l’IRI, l’Istituto per la Ricostruzione Industriale.

La sua esperienza politica è legata doppio nodo a L’Ulivo, partito di cui fu fondatore e presidente fino al 2007, anno dello scioglimento. All’interno dei due governi Prodi L’Ulivo ha espresso la maggioranza dei seggi alla Camera e al Senato.
Ideologie e personalità de L’Ulivo sono poi confluite nel Partito Democratico.

Romano Prodi, ultimi articoli su Money.it

Chi è stato il miglior premier secondo gli italiani

Pubblicato il 16 settembre 2019 alle 10:02

Il risultato del sondaggio di Money.it su chi è stato il miglior Presidente del Consiglio da quando è nata la Seconda Repubblica rivela: Silvio Berlusconi è stato il più votato, superando di poco Matteo Renzi e staccando Giuseppe Conte.