Pignoramento

Il pignoramento, nell’ordinamento italiano, è quell’atto con il quale si procede con l’espropriazione forzata di uno o più beni di proprietà di un debitore.

Disciplinato dal Libro III del Codice di procedura civile, dall’articolo 491 al 497, il pignoramento ha inizio con l’ingiunzione dell’ufficiale giudiziario che obbliga il debitore ad astenersi da ogni atto finalizzato a sottrarre alla garanzia del creditore i beni ad esso assoggettati, e i frutti di essi. Qualsiasi atto siglato dal debitore sarà invalidato nel caso in cui non sia stato rispettato il pignoramento.

Per tutte le informazioni sul pignoramento vi consigliamo di leggere la nostra guida dedicata.

Pignoramento, ultimi articoli su Money.it

Si può pignorare l’assegno di mantenimento? Quando e limite

Pubblicato il 9 giugno 2020 alle 10:31

Anche l’assegno di mantenimento può essere pignorato, ma non completamente: al beneficiario va garantito l’importo minimo per condurre una vita dignitosa. Il limite alla pignorabilità è stabilito dal giudice.

Beni pignorabili quali sono: qui l’elenco completo

Pubblicato il 29 maggio 2020 alle 09:40

I beni pignorabili sono moltissimi: mobili, immobili e crediti. In questo articolo l’elenco dettagliato di quali beni possono essere pignorati dagli ufficiali giudiziari.

Cosa succede se non pago il mutuo?

Pubblicato il 25 maggio 2020 alle 17:12

Chi non paga la rata del mutuo può perdere la casa. Tuttavia esiste la possibilità di chiedere la moratoria sui mutui oppure appellarsi alla “legge salva suicidi” del 2012. Ecco tutte le conseguenze.

Si può pignorare il reddito di cittadinanza?

Pubblicato il 5 marzo 2020 alle 11:13

Il reddito di cittadinanza può essere pignorato in caso di debiti insoluti? Per rispondere bisogna prima capire se il Rdc è una misura contro la povertà o di politica attiva del lavoro.

Pensioni: minimo vitale 2020

Pubblicato il 5 febbraio 2020 alle 10:08

Pensioni: in caso di pignoramento solo una parte dell’importo può essere aggredita dai debitori. Ecco come si calcola il minimo vitale e qual è il valore aggiornato al 1° gennaio 2020.

Decreto ingiuntivo senza avvocato: come si fa

Pubblicato il 14 gennaio 2020 alle 17:04

Chiedere un decreto ingiuntivo senza avvocato, con un notevole risparmio di denaro, è possibile, ma dipende dal valore del credito. Ecco quando e come si può procedere anche senza l’ausilio dell’avvocato.

|