Costituzione

Approvata il 22 dicembre del 1947, la Costituzione della Repubblica Italiana è la legge fondamentale dello Stato perché è al vertice della gerarchia delle fonti nell’ordinamento giuridico.

La Costituzione italiana presenta le determinate caratteristiche:

  • scritta;
  • rigida;
  • lunga;
  • votata;
  • democratica;
  • laica;
  • programmatica.

È entrata in vigore il 1° gennaio del 1948, ed è costituita da 139 articoli e 18 disposizioni transitorie e finali. La Costituzione italiana è così strutturata:

  • Principi fondamentali: (articoli 1-12);
  • Parte Prima: “Diritti e doveri dei cittadini” (articoli 13-54);
  • Parte seconda: “Ordinamento della Repubblica” (articoli 55-139);
  • Disposizioni transitorie e finali (disposizioni I-XVIII).

A sua volta la parte seconda è suddivisa in 6 Titoli:

  • TITOLO I: Parlamento;
  • TITOLO II: Presidente della Repubblica;
  • TITOLO III: Governo;
  • TITOLO IV: Magistratura;
  • TITOLO V: Regioni, Province e Comuni;
  • TITOLO VI: Garanzie Costituzionali.

Il testo originario della Costituzione è stato revisionato in più di un’occasione; la modifica più importante c’è stata nel 2001 con la revisione del Titolo V con la quale è stata ridefinita la suddivisione delle competenze tra Stato e Regioni.

Bocciata al referendum invece la riforma costituzionale del 2016, voluta dall’allora Presidente del Consiglio Matteo Renzi, che avrebbe modificato l’assetto bicamerale del Parlamento.

Costituzione, ultimi articoli su Money.it

Diritti dei minori: la guida per chi diventa genitore

Avv. Marco Montanari

28 Novembre 2021 - 16:26

Diritti dei minori: la guida per chi diventa genitore

Guida ai diritti dei minori: i principali doveri del genitore, l’esercizio della responsabilità genitoriale e l’ipotesi della decadenza. Cosa prevede la legge al riguardo?

Green pass al lavoro: cosa prevede la Costituzione?

Simone Micocci

15 Settembre 2021 - 10:13

Green pass al lavoro: cosa prevede la Costituzione?

Il green pass dovrebbe diventare obbligatorio sul posto di lavoro, senza alcuna distinzione. C’è chi ritiene si tratti di una decisione incostituzionale, ma cosa dice la Costituzione a riguardo?

Calcolo ferie: quanti giorni spettano e dove leggere i residui

Claudio Garau

14 Settembre 2021 - 14:54

Calcolo ferie: quanti giorni spettano e dove leggere i residui

Le ferie rappresentano uno dei diritti del lavoratore dipendente, garantiti in Costituzione. Ma in tema di calcolo dei giorni di ferie, quanti sono quelli dovuti e dove trovare il dato sulle ferie residue?