Costituzione

Approvata il 22 dicembre del 1947, la Costituzione della Repubblica Italiana è la legge fondamentale dello Stato perché è al vertice della gerarchia delle fonti nell’ordinamento giuridico.

La Costituzione italiana presenta le determinate caratteristiche:

  • scritta;
  • rigida;
  • lunga;
  • votata;
  • democratica;
  • laica;
  • programmatica.

È entrata in vigore il 1° gennaio del 1948, ed è costituita da 139 articoli e 18 disposizioni transitorie e finali. La Costituzione italiana è così strutturata:

  • Principi fondamentali: (articoli 1-12);
  • Parte Prima: “Diritti e doveri dei cittadini” (articoli 13-54);
  • Parte seconda: “Ordinamento della Repubblica” (articoli 55-139);
  • Disposizioni transitorie e finali (disposizioni I-XVIII).

A sua volta la parte seconda è suddivisa in 6 Titoli:

  • TITOLO I: Parlamento;
  • TITOLO II: Presidente della Repubblica;
  • TITOLO III: Governo;
  • TITOLO IV: Magistratura;
  • TITOLO V: Regioni, Province e Comuni;
  • TITOLO VI: Garanzie Costituzionali.

Il testo originario della Costituzione è stato revisionato in più di un’occasione; la modifica più importante c’è stata nel 2001 con la revisione del Titolo V con la quale è stata ridefinita la suddivisione delle competenze tra Stato e Regioni.

Bocciata al referendum invece la riforma costituzionale del 2016, voluta dall’allora Presidente del Consiglio Matteo Renzi, che avrebbe modificato l’assetto bicamerale del Parlamento.

Costituzione, ultimi articoli su Money.it

Cos’è l’identità di genere?

Isabella Policarpio

21 Luglio 2021 - 12:01

Cos'è l'identità di genere?

Identità di genere: che significa, quando nasce e cosa dice la legge italiana e il Ddl Zan sulla “teoria gender”.

Il green pass obbligatorio è incostituzionale?

Elisa Corpolongo

17 Luglio 2021 - 20:22

Il green pass obbligatorio è incostituzionale?

L’idea dei vaccini obbligatori ha fatto nascere dubbi in tema di costituzionalità e incostituzionalità: il green pass obbligatorio è incostituzionale?

Perché il Ddl Zan non è stato ancora approvato?

Isabella Policarpio

14 Luglio 2021 - 13:05

Perché il Ddl Zan non è stato ancora approvato?

Il Ddl Zan, da ieri in Senato, non è stato ancora approvato: ecco perché, quali sono i “punti critici” e le ultime notizie sulla legge contro l’omofobia.

Voto 18enni Senato: ecco a quali partiti conviene

Riccardo Lozzi

9 Luglio 2021 - 11:41

Voto 18enni Senato: ecco a quali partiti conviene

Il Parlamento ha approvato il voto ai 18enni anche per il Senato: saranno circa 4 milioni di elettori in più. Ecco a quali partiti conviene e come votano i giovani.

Voto 18enni in Senato approvato: cosa cambia e da quando

Isabella Policarpio

8 Luglio 2021 - 11:38

Voto 18enni in Senato approvato: cosa cambia e da quando

Votare a 18 anni alle elezioni per il Senato presto sarà realtà: la riforma costituzionale ha incassato l’ok definitivo al Senato. Potrebbe portare circa 4 milioni di elettori in più.