Bollette

Le bollette sono delle fatture emesse sulla base di un contratto di fornitura di servizi.
Giuridicamente tali documenti derivano da un contratto di somministrazione, ovvero quel contratto che ha come oggetto l’erogazione di un determinato servizio.

Il codice civile, attraverso l’articolo 2948, prevede un termine di prescrizione delle bollette più basso rispetto a quello ordinario.
Infatti, mentre il termine di prescrizione ordinario è 10 anni, per le bollette tale termine si riduce a 5 anni.
Di conseguenza, il gestore dell’utenza che volesse contestare il mancato pagamento di una bolletta (o un altro aspetto della stessa) avrà 5 anni di tempo per farlo.

Bollette, ultimi articoli su Money.it

Utenza dell’acqua obbligatoria: i consumi non contano

Vittorio Proietti

18 Luglio 2017 - 15:59

Utenza dell'acqua obbligatoria: i consumi non contano

L’utenza dell’acqua ha una quota fissa obbligatoria per tutti i proprietari di appartamenti, anche se i consumi sono a zero. Essa non può essere staccata, tranne che in alcuni casi.