Leonardo: prezzi in affanno, venditori pronti a entrare in scena?

Ufficio Studi Money.it

12 Febbraio 2019 - 09:01

25 Febbraio 2019 - 12:15

condividi

Le quotazioni della società guidata da Alessandro Profumo potrebbero essere pronte a proseguire la discesa. A testimonianza di ciò si inseriscono le due candele di debolezza delle precedenti sedute e l’entrata in ipercomprato da parte del RSI settato a 14 periodi

Nelle ultime due sedute le quotazioni di Leonardo hanno dato segnali di incertezza formando due candele doji consecutive. I corsi arrivano da un intenso impulso rialzista, supportato da diversi elementi tecnici, come il double bottom a 7,452 euro, la divergenza di inversione sull’RSI setato a 14 periodi e il pattern di Harami creatosi tra il 15 e il 16 gennaio scorso.


Leonardo, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Il 7 febbraio 2019 i venditori sono tornati a farsi avanti dopo una serie di ben 11 barre positive consecutive. Tale estensione ha permesso al fronte ribassista di riassorbire i guadagni messi in piedi nelle tre giornate di contrattazione precedenti.

Il livello in cui si sono palesati gli operatori ribassisti corrisponde all’obiettivo del doppio minimo menzionato prima e all’intorno resistenziale lasciato in eredità dai lows del 20 luglio 2018.

La pressione di vendita ha anche permesso ai prezzi di effettuare il breakout della linea di tendenza di breve periodo che collega i minimi del 17 a quelli del 24 gennaio 2019. La fase di eccesso di acquisti che si evidenzia anche con l’entrata in ipercomprato da parte dell’oscillatore potrebbe quindi essere pronta a prendere una pausa.

Strategie operative su Leonardo

Considerando che il titolo è inserito in un downtrend di lungo periodo, si potrebbero valutare strategie di matrice short. Nello specifico, si potrebbe utilizzare il certificato Turbo Short di ISIN NL0013136575, e leva 2,97 da 8,59 euro. Lo stop loss andrebbe posto sopra 9,06 euro, l’obiettivo principale a 8,18 e l’obiettivo finale a 8 euro.

Questo tipo di operatività verrebbe invalidato nel caso in cui il livello di stop loss venisse raggiunto prima del punto di ingresso.

Resta sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter di BNP Paribas

Iscriviti subito

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it srl a socio unico (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su Money.it srl a socio unico, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

Iscriviti alla newsletter

Selezionati per te

Azioni Unicredit: è ora delle prese di beneficio. Come investire

Turbo Certificate Idea & Investment Certificate

Azioni Unicredit: è ora delle prese di beneficio. Come investire

Correlato

Azioni Generali: nuovi guadagni in arrivo, come investire

Turbo Certificate Idea & Investment Certificate

Azioni Generali: nuovi guadagni in arrivo, come investire