FCA: supporti pronti a frenare le vendite

Ufficio Studi Money.it

10 Maggio 2019 - 09:10

10 Maggio 2019 - 09:55

condividi

Le quotazioni di FCA si stanno avvicinando all’ultimo supporto dinamico di breve periodo capace di arginare le vendite che nelle ultime sedute hanno colpito il titolo. Vista la struttura tecnica dei prezzi, si potrebbero valutare strategie di matrice long con i certificati Turbo di BNP Paribas

Negli scorsi giorni, l’avanzata dei prezzi di FCA è stata frenata dal transito della media mobile semplice a 200 giorni. Le vendite si sono poi spinte fino al di sotto della linea di tendenza che collega i minimi dell’8 a quelli del 15 marzo scorsi.


FCA, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Ora i corsi si potrebbero spingere verso l’ultimo supporto dinamico di breve periodo capace di frenare le pressioni di vendita, ossia quello disegnato con i lows del 2 gennaio e dell’8 marzo 2019. Questa trendline, nelle volte in cui è stata testata, ha spesso fornito importanti spunti rialzisti.

Oltre a questo, l’RSI settato a 14 periodi è vicino alla soglia di ipervenduto, segnale che indica buoni presupposti per un impulso bullish.
Se invece questa zona di concentrazione di domanda dovesse subire un breakout, i ribassi che potrebbero colpire il titolo avrebbero possibilità di estendersi fino ai supporti di 11 euro, creando quindi una nuova gamba ribassista.

Strategie operative su FCA

Visto quanto emerso dall’analisi, sembrerebbe interessante andare a ricercare occasioni long in modo da intercettare un eventuale rimbalzo, anche di breve termine, dalle attuali zone supportive.

A tal proposito, un’area in cui implementare la strategia di matrice rialzista è quella a 12,79 euro. Lo stop loss andrebbe posto a 12,048 euro, mentre l’obiettivo principale a 13,54 euro. Il target più ambizioso sarebbe individuabile a 14 euro, zona di transito della SMA 200.

Per questo tipo di strategia, il certificato Turbo Long di BNP Paribas di ISIN NL0013143951 e leva 4,61, mostra caratteristiche adeguate per un profilo risk-reaward moderato..

Resta sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter di BNP Paribas

Iscriviti subito

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da Money.it srl a socio unico (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su Money.it srl a socio unico, in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

Iscriviti alla newsletter

Selezionati per te

Azioni Enel: nuovi rialzi in direzione della media mobile?

Turbo Certificate Idea & Investment Certificate

Azioni Enel: nuovi rialzi in direzione della media mobile?

Azioni Eni: ci attendiamo un rimbalzo. Come operare

Turbo Certificate Idea & Investment Certificate

Azioni Eni: ci attendiamo un rimbalzo. Come operare

Correlato

FCA: supporti pronti a frenare le vendite

Turbo Certificate Idea & Investment Certificate

FCA: supporti pronti a frenare le vendite