Generali: il trend rialzista è solido, si punta ai massimi del 2015

Ieri i prezzi delle azioni Generali hanno formato una candela di estensione che ha permesso loro di segnare i massimi più alti da fine 2015. Vediamo l’analisi tecnica

Generali: il trend rialzista è solido, si punta ai massimi del 2015

Le quotazioni di Generali stanno vivendo un vero e proprio rally, iniziato a ottobre 2018 e accelerato nella seconda parte dello scorso febbraio.


Generali, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Ieri i prezzi hanno formato una candela di estensione che ha permesso loro di segnare i massimi più alti da fine 2015. Sul finale di seduta, i prezzi hanno iniziato a ritracciare leggermente nei pressi della resistenza lasciata in eredità dai top del 25 aprile 2018.

Questo ha di fatto impedito ai compratori di effettuare il breakout tecnico (ossia supportato da un’abbondante violazione del livello) di questa area di concentrazione di domanda. Un altro fattore da considerare è che spesso le barre di estensione in un movimento come quello su Generali spesso configurano segnali di esaurimento.

Strategie operative su Generali

La struttura tecnica di Generali si presta ad un tipo di operatività con l’utilizzo dei certificati Turbo. In particolare, si potrebbe valutare l’acquisto del Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NL0013135064 e leva 3 in apertura, per mantenerlo fino alla chiusura di contrattazioni. In via precauzionale, si potrebbe porre uno stop loss di protezione in area 17,20 euro.

In questo caso, l’effetto leva offerto da questo tipo di prodotto risulta estremamente utile per una strategia di brevissimo termine come quella menzionata.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Generali

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.