Richiesta assegni familiari per lavoratori domestici: guida INPS

Lavoratori domestici, l’INPS ha pubblicato la guida aggiornata per la domanda degli assegni al nucleo familiare: le istruzioni utili per presentare l’istanza.

Richiesta assegni familiari per lavoratori domestici: guida INPS

L’INPS - con il messaggio 1208 pubblicato il 7 marzo scorso - ha illustrato la nuova procedura con cui i lavoratori domestici (come ad esempio colf e badanti) possono fare richiesta per gli assegni al nucleo familiare.

Dopo l’aggiornamento degli importi dell’assegno per nucleo familiare (impropriamente conosciuto anche come assegni familiari) ecco quindi che l’INPS ha pubblicato una guida per la richiesta da parte dei lavori domestici.

Nel dettaglio, l’INPS ha comunicato che la procedura telematica attualmente in vigore per la richiesta degli ANF è stata integrata con una nuova funzionalità riservata ai lavoratori domestici somministrati.

Ecco quindi tutte le informazioni di cui avete bisogno per fare la richiesta dell’Assegno al Nucleo Familiare, il sostegno economico che l’INPS eroga per le famiglie dei lavoratori.

Come inviare la domanda via web?

La presentazione delle domande per l’ANF va effettuata in modalità telematica.

Una delle possibilità prevede l’accesso ai servizi telematici disponibili sul sito dell’INPS, utilizzando il proprio PIN INPS oppure lo SPID.

Nel dettaglio, una volta che vi trovate sul sito dell’INPS dovete selezionare l’opzione “Famiglia”; dopodiché andate su:

  • accesso al portale delle domande per prestazioni a sostegno del reddito”;
  • persone”;
  • autenticazione con codice fiscale e PIN dispositivo”.

Una volta entrati nella vostra area privata dovete selezionare “Assegno al nucleo familiare”, cliccando poi sulla voce “ANFLD e LD Somministrati”.

A questo punto dovete compilare la domanda inserendo una serie di informazioni richieste necessarie per la presentazione dell’istanza; alcune voci saranno inserite automaticamente dal sistema, altre dovranno essere compilate direttamente dall’interessato.

Completata questa procedura potete inviare l’istanza così da poter fare richiesta per gli assegni al nucleo familiare; tuttavia se non avete dimestichezza con il PC e preferite il supporto di una figura qualificata potete utilizzare gli altri strumenti messi a disposizione dall’INPS.

Le alternative alla domanda via web

Se non avete il PIN INPS, o anche se non vi sentite sicuri di utilizzare da soli il servizio web, potete fare la domanda per gli assegni al nucleo familiare tramite uno dei seguenti canali:

  • telefonando al numero verde 803 164 - disponibile solamente per chi chiama da linea fissa - oppure allo 06 164 164 per chi utilizza la rete mobile;
  • rivolgendosi al supporto degli Enti di patronato e agli intermediari dell’Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

Prima di concludere ricordiamo che l’assegno al nucleo familiare viene pagato direttamente dal datore di lavoro, ma con alcune eccezioni; agli addetti ai servizi domestici, ad esempio, questi vengono retribuiti direttamente dall’INPS.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Assegno al nucleo familiare (ANF)

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Simone Micocci

Simone Micocci

3 settimane fa

Arretrati assegni familiari (ANF): come e quando farne richiesta?

Arretrati assegni familiari (ANF): come e quando farne richiesta?

Commenta

Condividi

Simone Micocci

Simone Micocci

1 mese fa

Domanda assegni familiari 2018 per dipendenti pubblici: istruzioni NoiPa

Domanda assegni familiari 2018 per dipendenti pubblici: istruzioni NoiPa

Commenta

Condividi

Francesco Oliva

Francesco Oliva

1 mese fa

Assegni familiari 2018-2019: nuove tabelle INPS

Assegni familiari 2018-2019: nuove tabelle INPS

Commenta

Condividi