Criptovalute: weekend di fuoco. Cosa è accaduto

Quotazioni criptovalute ancora sotto la lente: il fine settimana è risultato particolarmente impegnativo per Bitcoin e colleghe

Criptovalute: weekend di fuoco. Cosa è accaduto

Le quotazioni delle criptovalute ancora sotto la lente dopo le oscillazioni osservate nel corso del fine settimana.

Il prezzo del Bitcoin, solo per fare un esempio, è scivolato dai $6.400 di sabato 8 settembre a quota $6.100 circa. La valuta virtuale ha successivamente tentato il recupero durante la giornata di domenica ma non è riuscita ad allontanarsi dai $6.200-6.300.

Tra le quotazioni delle criptovalute più famose ad attirare l’attenzione negli ultimi giorni, sicuramente quella di Ethereum, che all’inizio del weekend ha ritrovato la soglia dei $200 ma si è successivamente depressa al di sotto della stessa, fino a toccare i $194.

Non è andata certamente meglio alla quotazione di Ripple, che ha prima riassaporato i $0,289 e successivamente è scivolata sulla soglia dei $0,273.

Alla luce di un comparto in profonda agitazione ci si chiede cosa sia accaduto alle quotazioni delle criptovalute più famose nel corso del fine settimana. Gli analisti, ancora una volta, non hanno trovato un’unica causa scatenante, ma diverse motivazioni ugualmente importanti.

Quotazioni criptovalute guardano alla SEC

Tra le notizie sicuramente più importanti come non annoverare quelle relative alla SEC e alla sua decisione di sospendere temporaneamente il trading su Bitcoin Tracker One ed Ether Tracker One. Il blocco delle attività, inaugurato alle 21:30 (UTC) del 9 settembre, terminerà alle ore 03:59 ADT (circa le 9:59 italiane) di lunedì 21 settembre.

(Il tweet con il quale la SEC ha comunicato la sospensione)

Una scelta, quella della commissione, che non ha certo contribuito a sostenere le quotazioni delle criptovalute sul mercato e che ha trovato ragion d’essere nella «confusione riscontrata» su questi due strumenti.

Il pessimismo di Vitalik Buterin

Nel corso del fine settimana, anche il co-fondatore di Ethereum, Vitalik Buterin, è tornato a far discutere l’intero mercato criptovalutario. In un’interessante intervista rilasciata a Bloomberg si è detto scettico e poco convinto che l’industria blockchain assisterà ad una nuova fase di crescita esplosiva.

Un pessimismo poco gradito dall’universo del denaro digitale che oggi, dopo i rossi del weekend, sta finalmente cercando di recuperare terreno. Quasi tutte le quotazioni delle criptovalute più famose in circolazione stanno attualmente scambiando sopra la parità.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Valute virtuali

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.