Pappalardo e i gilet arancioni, l’avvocato Marco Mori: “una pagliacciata”

I Gilet Arancioni e il leader del movimento Pappalardo sono solo una pagliacciata che scredita i temi sovranisti secondo l’avvocato Marco Mori.

Con le manifestazioni organizzate in diverse città italiane, nel bel mezzo della pandemia, i Gilet Arancioni, guidati da Antonio Pappalardo, sono tornati alla ribalta facendo parlare di sé. Proprio sul leader del movimento si è scagliato l’avvocato Marco Mori, nel corso di un’intervista per Money.it, affermando che “mi sembra che con le sue pagliacciate e con un programma francamente ridicolo su tanti aspetti vada a ridicolizzare anche i temi cari a tutti noi, come quello della sovranità monetaria.

Pappalardo e i Gilet Arancioni sono una pagliacciata

Quando parla di grande nord, grande centro, Italia meridione e Italia federale e la mette giù con i suoi toni coloriti e il completino arancione sinceramente mi sembra che stia lavorando per il nostro nemico e non per noi”, continua Mori aggiungendo che è fondamentale portare avanti certi temi, ma è necessario comprendere anche cosa è produttivo per la causa.

“Quelle 3mila persone che sono scese in piazza con Pappalardo hanno ridicolizzato il sovranismo e il concetto di ritorno alla sovranità nazionale, non hanno aiutato la causa, l’hanno danneggiata, perché chi poi si candiderà seriamente e parlerà di questi temi viene associato a queste persone e ovviamente perde di credibilità”.

Per l’avvocato è opinione diffusa che quella organizzata da Pappalardo sia stata un’inutile pagliacciata che non ha fatto altro che creare un grosso danno per il sovranismo. “Non è importante solo il singolo contenuto, ma anche come si pone questo contenuto, ci vuole una certa serietà nel farlo”. Per Mori risulta difficile comprendere se “Pappalardo è semplicemente un personaggio sui generis oppure se lo faccia apposta a lavorare per screditare certi messaggi perché è difficile che non comprenda che così non si va da nessuna parte”.

Pappalardo scredita i temi sovranisti

Mori si sofferma ad analizzare anche lo spazio mediatico che è stato dato ai Gilet Arancioni, sostenendo che gli è stato dato poiché “quel tipo di comportamento scredita i temi sovranisti e quindi è perfetto, è da lanciare un personaggio del genere perché distrugge tutti noi e chiunque tiene davvero al riscatto della sovranità nazionale”.

Basta dare visibilità a un soggetto assolutamente impresentabile come questo e il danno è fatto”, continua l’avvocato sostenedo che quando i media danno spazio a questo tipo di persone bisognerebbe sempre chiedersi il perché, inoltre non è chiaro se Pappalardo si muova in buona o cattiva fede. “Non si capisce se il suo obiettivo sia quello di infiltrare certi gruppi di dissenso per portarli alla catastrofe e all’annullamento, perché come nel caso dei forconi, lui ha grosse responsabilità nel fallimento delle manifestazioni che erano iniziate molto bene e in modo molto spontaneo”, conclude Mori.

Iscriviti alla newsletter

Pappalardo e i gilet arancioni, l'avvocato Marco Mori: “una pagliacciata”

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories